Promozione, aggredito un arbitro: tragedia sventata dall’intervento di un ex capo ultras della Lazio

giudice
© foto www.imagephotoagency.it

Aggredito un giovane direttore di gara: tragedia sfiorata, ma sventata grazie all’intervento di un ex capo ultras della Lazio

Tragedia sfiorata nel corso del match di Promozione tra Virtus Olympia e Atletico Torrenova. Ad essere aggredito il giovane direttore di gara, Riccardo Bernardini. Al termine del match, riporta il Corriere dello Sport, alcuni uomini avrebbero scavalcato la recinzione che separa gli spogliatoi dal resto della struttura e scaraventato a terra l’arbitro ventiquattrenne. Il giovane, cadendo, avrebbe colpito il pavimento con la testa e perso conoscienza. Tragedia sventata grazie al pronto intervento di Yuri Alviti, ex capo ultras della Lazio, che si è precipitato a rianimarlo e a soccorrerlo fino all’arrivo dell’ambulanza. Il motivo che avrebbe spinto gli aggressori ad un gesto di questo tipo sarebbe da ricondurre alle due espulsioni e al gol nei minuti di recupero.

Articolo precedente
milinkovicFIFA 19 Ultimate Team, inserita una carta speciale ‘europea’ di Milinkovic-Savic – FOTO
Prossimo articolo
Gabriele SandriLucchese-Pisa, sequestrati all’ingresso manifesti di Gabriele Sandri – FOTO