PRIMAVERA – Cerasaro amareggiato: «Approccio sbagliato alla gara, ma potevamo reagire prima. Lavoreremo su questo»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il pareggio per 2-2 contro il Napoli, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, il match analyst, Ferruccio Cerasaro: «C’è molto rammarico, c’è stato un approccio sbagliato alla gara. Per noi era una finale, forse un sovraccarico di tensione. Però abbiamo reagito bene, potevamo reagire prima però è andata così. Ci prendiamo questo punto. La Lazio ha messo in difficoltà il Napoli sulle corsie esterne perché c’era la foga di riprendere subito il risultato. Prendiamo il buono, cioè la grinta la voglia di non mollare. Ci è servito un po’ di tempo per entrare in partita. Lavoreremo su questo. »
Sull’infortunio di Rossi: «Ha avuto una sublussazione della spalla, per precauzione abbiamo preferito sostituirlo.» Poi sul cambio di Spiezio con Bernardi: «Spiezio ha avuto un problema nel riscaldamento, Bernardi conosce il ruolo ma gli mancavano un po’ di minuti nelle gambe e poi aveva un avversario non facile da contenere. » Sul rientro di Borecki dopo il lungo stop: «Alla lunga è uscito bene, è rientrato venerdì dopo un lungo infortunio, la seconda prestazione si paga sempre ma siamo contenti per come ha giocato ». Un plauso anche a Matosevic: «E’ un ottimo portiere che è cresciuto tutto l’anno. È un ragazzo molto serio e autocritico. » Per chiudere un quadro sul campionato: «Siamo a pari punti con il Pescara ma siamo in vantaggio noi con gli scontri diretti. Per cui se le cose dovessero rimanere così andremo a fare il primo play off fuori casa. Ma oggi non badiamo ai conti