Pioli: «I calciatori stranieri hanno bisogno di più tempo. Felipe Anderson dopo un inizio difficile ha dimostrato le sue qualità»

pistocchi
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Pioli non ha avuto un grandissimo impatto sulla panchina dell’Inter. Dopo il pareggio nel derby c’è stata la sconfitta in Israele che ha sancito la matematica eliminazione dall’Europa League. Domani sera i neroazzurri affronteranno lo Sparta Praga e nella conferenza stampa pre partita, l’ex tecnico laziale, mette in parallelo le difficoltà di Gabigol, con quelle trovate da Felipe Anderson, prima del suo arrivo a Roma: «Io ho avuto Felipe Anderson alla Lazio, che ha avuto difficoltà e poi lavorando ha dimostrato quello che voleva. Già per uno straniero ci vuole più tempo, per un ragazzo giovane ce ne vuole ancora di più».

Articolo precedente
Chiesa: «Il derby è stato deciso da due errori individuali. Wallace? Continuerei a dargli fiducia»
Prossimo articolo
Macheda al Novara: l’ex laziale ha firmato fino al 2018