Olanda, de Vrij: «Ho affrontato l’infortunio in modo positivo. Io come Nesta? Il paragone fa piacere, ma lo devo dimostrare sul campo!»

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO 05/10 ORE 09.45 – Il difensore biancoceleste è tornato a parlare in vista del match tra Olanda e Biellorussia in programma a Rotterdam. Queste le sue parole al Telegraaf: “Per il momento sembra che partirò titolare nella gara di venerdì ma non è certo. Dopo l’infortunio ha messo massa muscolare  preferisco giocare ma non ho vissuto l’infortunio come un peso. Dopo l’operazione ho avuto un approccio positivo nella riabilitazione e nell’avvicinarmi alla nuova stagione. Il paragone con Nesta? è bello essere paragonati a uno come lui, ma dall’altro lato fa strano leggere queste cose”. Infine una battuta sulla difesa della Juventus: “Per loro difendere è un’arte. In sette partite giocate siamo riusciti a segnare una sola volta, spesso guardo i loro video per capire come risolvono certe situazioni difensive. Bonucci, Chiellini e Barzagli sono tre giocatori davvero intelligenti”.

 

Un ritorno speciale quello di Stefan de Vrij con la Nazionale olandese. Il difensore biancoceleste ha parlato ai media in patria: «Ho trascorso tantissimo tempo in riabilitazione, ad Anversa. Capitava che lavorassi due volte al giorno per raggiungere il mio obiettivo, ho perso quattro chili di grasso mantenendo lo stesso peso, guadagnando muscolatura per recuperare il ginocchio». Poi si torna sul suo infortunio contro la Turchia: «Non penso che sia stato saggio scendere in campo dopo i fastidi che ho sentito nella gara contro l’Islanda». I tifosi della Lazio lo paragonano già a un grande come Alessandro Nesta: «E’ bello che si dica questo, ma sta a me dimostrarlo. Intanto al De Kuip spero di scendere in campo, venerdì. Quello stadio renderebbe magico il mio ritorno in Nazionale».