Nazionali – L’Italia sbanca Israele: Immobile entra e segna, Parolo in campo 90 minuti. Vargic in panchina con la Croazia

© foto www.imagephotoagency.it

Vince con sofferenza l’Italia fra le mura dell’Israele, il primo match delle Qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 termina 1-3. L’attaccante della Lazio, Ciro Immobile, entrato nel corso della ripresa, archivia un match che si era fatto complicato dopo l’espulsione di Chiellini. Il doppio vantaggio, firmato da Pellè e Candreva (su rigore), era infatto stato dimezzato dalla splendida rete di Ben Haim, iniezione di adrenalina per i padroni di casa che con la superiorità numerica cercavano di riacciuffare il risultato. Da segnalare l’ottima prestazione di Marco Parolo, polmone del centrocampo azzurro, in campo per l’intera durata del match. Resta ovviamente a bordo campo Federico Marchetti.

 

VARGIC – Solo panchina per il portiere biancoceleste nel pareggio casalingo della Croazia contro la Turchia. Le reti sono state realizzate entrambe sul finire della prima frazione: apre le marcature Rakitic al 44′, mette i conti in parità il turco Calhanoglu su calcio di punizione nel terzo minuto di recupero. Davvero sfortunati i croati che hanno colpito ben quattro legni nei primi 45 minuti.