Nazionale, Italia-Bosnia: Immobile ed Acerbi verso la panchina

Immobile
© foto www.imagephotoagency.it

Nella gara di questa sera Italia-Bosnia, i due biancocelesti Immobile ed Acerbi siederanno con tutta probabilità in panchina

Per la gara di questa sera contro la Bosnia, il ct dell’Italia Mancini è intenzionato a confermare, in larga parte, l’undici che si è imposto sulla Grecia solamente qualche giorno fa, e che sta garantendo alla Nazionale continuità di risultati. A difendere i pali ‘tricolore’ ci sarà ancora Sigiru, che avrà davanti a sé praticamente la stessa linea difensiva in campo contro gli ellenici, ad eccezion fatta per Florenzi, che dovrebbe sedere in panchina e sarà sostituito da uno tra De Sciglio e Mancini. Sulla sinistra avrà nuovamente spazio Emerson, così come la coppia di centrali Bonucci-Chiellini. Invariato anche il trio di centrocampo Barella-Jorginho-Verratti, così come la presenza di Belotti ed Insigne. Infine, in attacco sostituzione Bernardeschi-Chiesa.

IMMOBILE E ACERBI – I due titolarissimi della Lazio, Acerbi ed Immobile, dovrebbero, con tutta probabilità, accomodarsi in panchina a seguito della tribuna di Atene. Nonostante entrambi vogliano avere più spazio nella formazione di Mancini, il ct farà ancora a meno di loro. Vincendo questa sera contro i bosniaci, gli Azzurri farebbero un bel passo in avanti in ottica qualificazione. Ecco la probabile formazione:

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Mancini, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Belotti, Insigne. All. Mancini.