Nazionale, Bonucci: «Non siamo ancora tra le grandi d’Europa»

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole del capitano della Nazionale, Leonardo Bonucci, alla vigilia della gara del Barbera contro l’Armenia

Dieci vittorie consecutive. Mancini ha battuto il record di Pozzo e riportato un po’ di fiducia e stabilità a questa Nazionale. Dopo le parole del ct, arrivano anche quelle di capitan Bonucci che – come riportato da Gazzetta.it – ha così presentato la gara contro l’Armenia: «Non possiamo già dire che siamo tra le grandi d’Europa: ci torneremo quando dimostreremo di aver salito quel gradino che ci manca per competere con chi negli ultimi anni ha fatto la differenza a livello europeo e mondiale: Francia, Germania, Spagna, Inghilterra. Tutte squadre che hanno diversi giocatori che si confrontano da anni a livello europeo. Noi ne abbiamo un po’ meno: è quello che ci manca. Ma ci manca solo quello: l’esperienza per poterci arrivare».

«Più giochi contro squadre che hanno qualità e agonismo più cresci, migliori e diventi grande. Questo processo lo stiamo accelerando grazie a Mancini: è un lavoro che ci porta a migliorare la gestione del lavoro settimanale, ma anche i momenti della partita. Ce ne sono in cui puoi accelerare, rischiare, ma ci sono anche momenti in cui bisogna essere bravi a fermarsi un attimo, a gestire».