Nazionale femminile, calciatrice positiva dopo i test molecolari a Coverciano

© foto Montpellier (Francia) 25/06/2019 - Mondiali di calcio femminile Francia 2019 / Italia-Cina / foto Richard Gosselin/Panoramic/Insidefoto/Image Sport nella foto: Cristiana Girelli-Barbara Bonansea-Valentina Giacinti

Le Azzurre sono in ritiro per preparare la sfida di qualificazione all’Europeo del 2022 con la Danimarca. La squadra ripeterà in tarda serata gli esami molecolari.

Una calciatrice della Nazionale Femminile, in ritiro a Coverciano in vista del match di qualificazione all’Europeo del 2022 in programma martedì con la Danimarca, è risultata positiva al COVID-19 dopo il tampone effettuato ieri sera e i cui risultati sono stati resi noti questa mattina.
La calciatrice in questione, totalmente asintomatica, era risultata negativa ai primi due tamponi effettuati il 19 e 22 ottobre ed era stata ammessa al gruppo squadra come da protocolli UEFA e FIGC. La Federazione ha subito messo in atto tutte le disposizioni previste dalle normative vigenti. La calciatrice positiva seguirà le indicazioni dell’ASL competente tempestivamente avvertita. Al contempo, tutta la delegazione, calciatrici e staff, comunque negativa all’ultimo tampone effettuato, ripeterà in tarda serata gli esami molecolari.