Connettiti con noi

Focus

On this day, un anno fa Correa accendeva San Siro portando la Lazio in finale VD

Lavinia Labella

Pubblicato

su

On this day, 24 aprile 2010. La Lazio conquista la finale di Coppa Italia contro il Milan: Correa illumina San Siro e trascina la squadra

La Lazio è a San Siro pronta a salire l’ultimo gradino verso la Coppa Italia. Davanti c’è il Milan, sul campo si riparte dal risultato dell’andata di 0 a 0. Tutto ancora aperto ed impronosticabile. Ma la squadra di Inzaghi ha fame, lo fa vedere dal primo fischio di Mazzoleni e agli occhi dei quattromila tifosi, che hanno macinato chilometri per riempire il settore ospiti. Semprepresenti: col cuore e con la voce.
Il Milan è all’angolo e non può far altro che difendersi dall’assedio biancoceleste, tenendosi alle corde: la Lazio controlla e colpisce. Un attacco costante. Balla sulle punte come un pugile. Un colpo dietro l’altro prima del ko finale.

Un dominio durato novanta minuti, perfettamente modulato, nemmeno l’infortunio di Milinkovic ne ha cambiato la frequenza. Fino al lampo di Correa, una scia luminosa che ha squarciato il buio del Meazza, lanciata da Immobile ed accompagnata dalla folle corsa di Inzaghi, a bordo campo. Una sola rete per regalare alla Lazio il sogno di un’altra finale. Una sola rete per esplodere in unico, grande, abbraccio. C’è pure Milinkovic che, seppur claudicante, non vuole mancare alla festa dei compagni, s’aggrappa a Pedro Neto ed è la miglior fotografia di questa squadra: zoppicante ma comunque unita.

Adesso è il momento di tornare a Roma. E farlo da finalisti.

https://www.facebook.com/137861922991302/posts/2773566922754109/

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement

Lazio News 24 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.