Matteo Materazzi: “Candreva e Biglia lasceranno la Lazio”

© foto www.imagephotoagency.it

Ai microfoni di Radiosei è intervenuto il procuratore sportivo Matteo Materazzi: “Prandelli sembrava molto vicino alla Lazio e lui stesso era in attesa di una chiamata di conferma che però non c’è stata. Bisogna ancora attendere. Ma prima si chiarisce la situazione, meglio è. Non è neanche corretto lasciare in stand-by un tecnico come Inzaghi”. Sul mercato biancoceleste: “Pavoletti e Lapadula sono due ottimi elementi. Bisogna capire però che Lazio si voglia costruire. Per una squadra che punti almeno ad un piazzamento in Europa League, visto che per la Champions sarà dura con il ritorno delle milanesi, sarebbero da prendere entrambi. Non credo invece molto in Immobile che, come testimoniato dall’esperienza di Dortmund, non ha mai fatto benissimo in una piazza importante. A Roma c’è grande pressione e penso che la priorità possa essere consacrare un elemento come Lapadula piuttosto che dare una seconda opportunità ad Immobile. Per il giocatore del Pescara vedo però in vantaggio il Napoli che si è liberato di Gabbiadini e cerca un vice Higuain. Anche se penso che, con due esterni alti, i due possano addirittura giocare insieme”. Poi su Biglia e Candreva: “Credo partiranno entrambi. Non per una volontà della società, ma dei giocatori che andranno a guadagnare cifre maggiori. Biglia è ad un anno dalla scadenza di contratto e solo ora si può monetizzare, mentre Candreva si sta guardando intorno, ad esempio a Inter e Napoli”.