Le pagelle di Lazio-Udinese: Caicedo torna al gol, super Strakosha. Patric incerto

© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Lazio-Udinese 2-0, sfida valida per il recupero della 25^ giornata del campionato Serie A TIM

Dopo la turbolenta sconfitta con il Milan, questa sera la Lazio è tornata alla vittoria per tentare di agguantare l’accesso alla Champions League. Ecco le pagelle dei biancocelesti.

STRAKOSHA 7: Durante la prima frazione si vede poco o nulla. Al 51′ si supera sul calcio di rigore di De Paul. Il giovane albanese si rende protagonista di un’ottima prestazione.

PATRIC 5,5: Partita senza particolari sbavature, sbaglia qualche appoggio di troppo e quando tocca la palla non dà troppa sicurezza al reparto.

ACERBI 6,5: Un muro, dopo la polemica per quanto accaduto a San Siro dimostra di essere concentrato al massimo.

LUIZ FELIPE 6,5: Buona guardia quella del giovane brasiliano, tante chiusure e accortezza sugli avversari. (82′ WALLACE: SV).

ROMULO 6: Gioca molto spesso di prima ed è protagonista di numerosi scambi. Dalla sua fascia nascono numerose iniziative.

PAROLO 6: Il motorino è tornato! Dà man forte a Leiva nel recuperare i palloni in mezzo al campo. Una riserva di lusso. Al 73′ prova una conclusione dalla distanza sulla quale si esalta Musso.

LUCAS LEIVA 6,5: Le solite geometrie, al 24′ da un calcio d’angolo del brasiliano scaturisce l’autorete che vale il 2-0 per i capitolini. Si rende protagonista di diversi suggerimenti per Immobile che però non riesce a concretizzare sotto rete. (78′ BRUNO JORDAO: SV).

MILINKOVIC-SAVIC 6: Si fa vedere molto spesso per ricevere palla, sui lanci lunghi entra in gioco la sua altezza, ma in generale la sua prestazione è sufficiente.

LULIC 6: Spinge sempre per cercare di arrivare con facilità al cross. Una spina nel fianco degli avversari. Causa ingenuamente il rigore poi intuito da Strakosha, ma per il tempo restante effettua ottime coperture e buoni ripiegamenti.

CAICEDO 6,5: Al 2′ tenta immediatamente la girata di testa che non esce di molto. Al 21′ mette a segno la rete dell’1-0 su assist di Immobile. Ottimo tempo di reazione dell’ex Espanyol che stoppa la sfera e conclude immediatamente in porta. Nella seconda frazione si vede di meno. (66′ BADELJ 6: Entra e mette subito in mostra le proprie doti da playmaker, sorprende l’utilizzo del croato sia stato effettuato con il contagocce).

IMMOBILE 6: Al 21′ firma l’assist per l’1-0 di Felipe Caicedo. Anche se non segna, il bomber di Torre Annunziata è sempre fondamentale. Ciro in versione assist-man.

ALL. INZAGHI 6: Dopo la sconfitta di Milano (non senza polemiche annesse) torna a vincere nel recupero contro l’Udinese di Tudor. Senza Luis Alberto ha abbandonato il “centrocampo fantasia” per riproporre Parolo, una vera e propria riserva di lusso.