LE PAGELLE di Lazio-Galatasaray: Candreva-Klose, il cambio è giusto. Certezza Konko

© foto www.imagephotoagency.it

Marchetti 6: Incolpevole sul gol di Yasin, è protagonista di poche ma buone parate


Konko 7:
Ancora una buona prestazione del terzino francese che nel primo tempo accompagna moltissimo la fase offensiva, mentre nella ripresa si dedica soprattutto a tenere a bada gli avversari sulla sua fascia.

Bisevac 5,5: Il serbo gioca una praticamente perfetta fino al minuto 62’ quando legge molto male un’azione offensiva dei turchi e spiana la strada a Yasin che libero da qualunque pressione può battere indisturbato Marchetti. Una disattenzione che in quel momento della gara poteva costar caro…

Mauricio 6: Gara senza sbavature del brasiliano che si conferma in crescita.

Radu 6,5: Rintuzza colpo su colpo le sortite offensive sulla fascia di sua competenza e si toglie la soddisfazione di servire a Klose l’assist del 3-1.

Milinkovic 6,5: Nel primo tempo gioca praticamente da solo evidenziando uno strapotere fisico e tecnico. Non sempre i compagni assecondano le sue giocate ma la personalità del giovane serbo sta venendo fuori in maniera tracotante. Può diventare davvero il valore aggiunto di questa squadra

Biglia 6: Gara dal lavoro oscuro dell’argentino che cresce soprattutto nella ripresa dopo un primo tempo in cui soffre la pressione dei centrocampisti turchi.

Parolo 6,5: Non gioca una gara memorabile ma è autore di un goal fondamentale per sbloccare il risultato

Felipe Anderson 6: Prestazione sufficiente solo per il goal messo a segno. Ancora troppa corsa a vuoto e un’infinità di controlli, dribbling e passaggi sbagliati.

Matri 5,5: Eccessivamente nervoso anche nei confronti dei compagni rei di servirlo in maniera non adeguata. Deve essere più calmo e concentrato e potrà tornare sicuramente a dare il contributo prezioso i di inizio stagione Dal 70’ Klose 7: In 20’ combina più del compagno e mette a segno il suo primo goal stagionale di un’importanza assoluta.Speriamo che adesso non si fermi più…

Lulic 5,5: Gara confusa del bosniaco, schierato in attacco soprattutto per limitare le incursioni dei turchi. Dal 58’ Candreva 7: I tifosi della Lazio vorrebbero vederlo sempre con lo smalto di questa sera. Entra e partecipa all’arrembaggio laziale, mettendosi completamente al servizio della squadra.

Pioli 6,5: Il risultato gli dà ragione e guadagna una preziosa qualificazione agli ottavi. Adesso deve lavorare singolarmente sulla testa di quei giocatori che ancora non rendono come ci si aspetta da loro.