Le pagelle di Frosinone-Lazio: Djordjevic ancora in ombra, Keita illumina. Hoedt e Konko sicuri

© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le pagelle dei giocatori biancocelesti dopo il pareggio a reti bianche maturato a Frosinone.

 

MARCHETTI: Non particolarmente impegnato, si fa trovare pronto nell’unica vera occasione del Frosinone con Ciofani. VOTO 6.

KONKO: Spinge molto in avanti giocando bene in fase di possesso. Splendida una sua chiusura acrobatica su Tonev nel finale VOTO 6,5.

BISEVAC: Attento, nel primo tempo si mette in mostra con un paio di pregevoli chiusure. VOTO 6,5.

HOEDT: Una prova più che sufficiente per il centrale olandese, molto sicuro là dietro. Generoso anche negli attacchi biancocelesti. VOTO 6,5.

LULIC: Non disinvolto nella prima parte della gara, cresce col passare dei minuti spingendo molto sulla corsia sinistra. VOTO 6.

BIGLIA: Non brillantissimo, il centro della squadra biancoceleste compie comunque una prova sufficiente. VOTO 6.

CATALDI: Soffre il pressing degli avversari ma riesce a creare molto spazio, soprattutto nella ripresa. VOTO 6.

PAROLO: Fa un gran movimento tra le linee per tutta la gara, bene anche nel lavoro di pressing. VOTO 6. (dal 76′ Milinkovic-Savic: Si fa vedere con un colpo di testa che impegna seriamente Leali. VOTO 6).

CANDREVA: Nel primo tempo non punge ed è impreciso sui traversoni. Cresce molto nella ripresa, non trovando però guizzi decisivi. VOTO 6.

MAURI: Fa fatica tra la difesa ben schierata del Frosinone. Non fa comunque mancare il suo apporto alla squadra. VOTO 5,5. (Dal 53′ Keita: Ancora una volta mette una marcia in più alla squadra con le sue accellerazioni. VOTO 6,5).

DJORDJEVIC: In ombra per quasi tutta la gara. Porta una sola volta pericolo verso la porta avversaria. VOTO 4,5. (Dal 66′ Klose: s.v.)

All. PIOLI: Le scelte iniziali in attacco non gli danno ragione. VOTO 5.

 

Marco Da Pozzo