Lazio, scatto Champions con Luis Alberto: Monchi tornerà all’assalto?

Luis Alberto
© foto @LazioNews24

Luis Alberto è tornato da Siviglia carico per la volata Champions della Lazio. Lo spagnolo piace a Monchi, che aveva provato ad acquistarlo nel 2016

Luis Alberto è la chiave per la Champions. Il suo cambio di ruolo ha trasformato la Lazio, che è riuscita ad andare sempre a segno nelle ultime undici giornate di campionato. Inzaghi ha ritrovato gol e gioco togliendo un mediano e lasciando solo Leiva a protezione della difesa. Merito di tutti ovviamente, ma i numeri evidenziano quanto il cambio di marcia dei biancocelesti sia legato alla crescita di rendimento dell’ex Liverpool. E’ dentro la manovra, corre meglio e di più rispetto alla prima fase della stagione, è diventato pericoloso ed imprevedibile. Ed ora è più carico che mai. Lo spagnolo è, infatti, rientrato a Roma dopo aver trascorso qualche giorno a Siviglia, durante i quali si è allenato e si è sottoposto alle cure fisioterapiche di Ruben Pons Aliaga, il personal trainer di fiducia. Ora sta bene, punta l’Inter ed è pronto a regalarsi uno sprint di campionato da vero protagonista.

RETROSCENA DI MERCATO – La crescita di Luis Alberto ha fatto indubbiamente piacere alla Lazio, ma non solo. Monchi, ex ds della Roma, avrà ammirato da lontano le prodezze dello spagnolo. Il motivo lo rivela il Corriere dello Sport: l’attuale dirigente del Siviglia aveva provato a prendere il numero 10 della Lazio nell’estate del 2016. Aprì una trattativa estenuante con il Liverpool, gli agenti del ‘Mago’ rimasero a lungo, più di un mese, con l’offerta di Monchi sul tavolo, senza però riuscire a chiudere il trasferimento. Tare è riuscito in quello che lo spagnolo aveva fallito: agendo nell’ombra è riuscito a portare Luis Alberto nella Capitale, blindandolo fino al 30 giugno 2022. Monchi tornerà all’assalto?