Lazio-Roma, scatta il piano sicurezza: attesi tifosi del West Ham

olimpico questura
© foto Lazio News 24

Oggi pomeriggio scatterà il via del piano sicurezza organizzato durante un tavolo tecnico, presieduto dal questore Nicolò D’Angelo, per il derby Lazio-Roma, che ospiterà all’Olimpico circa 50mila spettatori. Secondo quanto riportato su Repubblica.it, sono previste bonifiche e controlli per monitorare anche il comportamento dei tifosi provenienti dalla Bulgaria e dall’Inghilterra (soprattutto del West Ham, gemellati con la Lazio). Per l’occasione è inoltre stato attivato un punto di identificazione e foto-segnalamento in via Patini, dove saranno condotti eventuali fermati. L’apertura dei cancelli è prevista alle ore 13 di domenica, mentre la vendita dei biglietti per la Roma verrà prolungata fino a pochi minuti prima dell’inizio dell’incontro.

MEZZI E PARCHEGGIO – Per chi arriverà allo stadio con i mezzi propri, sono stati previsti parcheggi di scambio per le auto a piazzale Clodio, viale della XVII Olimpiade e Tor di Quinto. Per moto e scooter invece in via Mario Toscano e via Salvatore Contarini. Come riporta il sito RomaToday.it, di seguito il piano disposto dal Comune di Roma: Il piano prevede di liberare dalle auto in sosta tutte le zone limitrofe allo stadio, spostare i parcheggi di auto e pullman collocandoli in viale della XVII Olimpiade, piazzale Clodio e viale di Tor di Quinto e consentire in lungotevere Flaminio e lungotevere Thaon de Revel esclusivamente le soste regolate dalla segnaletica esistente e non più al centro della carreggiata.

Sono istituiti inoltre divieti di fermata in via Morra di Lavriano in entrambi i lati e nell’area di parcheggio compresa tra lungotevere Cadorna, via dei Gladiatori e via Prato Falcone (in quest’ultimo caso ad eccezione di ciclomotori e motocicli). Altri divieti di fermata interessano piazza Lauro de Bosis le aree di parcheggio fronte piscina, Università degli studi di Roma e fronte Coni. Ulteriori divieti di fermata su piazzale della Farnesina (fra viale Boselli e viale Antonino da San Giuliano), fra viale Antonino da San Giuliano e via Volpi, nelle aree di parcheggio comprese tra viale Boselli e viale del Ministero degli Affari Esteri e tra viale Antonin da San Giuliano e viale del Ministero degli Affari Esteri, ad eccezione di moto e motorini), su via Alberto Blanc (ad eccezione dei veicoli con contrassegno disbili, con titolare a bordo, e in possesso del titolo di ingresso per lo stadio), su via Tommaso Tittoni, via Paolo Boselli, su viale della Macchia della Farnesina, su piazzale Maresciallo Diaz (tra viale Boselli e il lungotevere Diaz e nell’area di parcheggio di via Contarini compresa tra viale Boselli e il ministero degli Esteri, e ancora nell’area di via Mario Toscano compresa fra viale del Ministero degli Affari Esteri e viale Antonino di San Giuliano, ad eccezione di ciclomotori e motocicli).

Divieto di fermata anche nel tratto di lungotevere Diaz tra Ponte Duca d’Aosta e viale Antonino di San Giuliano, su via Mario Toscano, in via Contarini, in largo Ferraris IV, su viale e piazzale dello stadio Olimpico (per la piazza, ad eccezione di moto e motorini), sul lungotevere Cadorna, in viale Antonino di San Giuliano, su via Giuseppe Volpi e in via Colli della Farnesina (ad eccezione di ciclomotori e motocicli). Divieto di fermata anche nell’area di parcheggio compresa tra via Colli della Farnesina e viale Antonino di San Giuliano. Oltre alle misure sopra descritte, dalle 8 di domenica è previsto lo sgombero di tutti i veicoli in sosta in piazzale Clodio, in viale Falcone e Borsellino, via Casale Strozzi e largo Livatino. Altri divieti con rimozione in via Austria, via Norvegia, via Belgio, via Dorando Pietri, viale dello Stadio, piazzale Ankara e nelle aree di parcheggio tra via Baiardo e il civico 110 di viale Tor di Quinto e quella compresa tra il circolo della Marina e il poligono di tiro. In fase di arrivo (dalle 12) e deflusso dei tifosi, interdizione al traffico anche su Ponte Duca Aosta e in via Robilant.

Articolo precedente
Napoli-show, al San Paolo l’Inter subisce il tris: i partenopei agganciano Lazio e Atalanta
Prossimo articolo
Parolo: «Non firmo per un pareggio al derby»