Lazio in ritiro, ma tra Inzaghi e Lotito c’è aria di crisi

calciomercato lazio inzaghi lotito
© foto @YouTube

La Lazio va in ritiro a Formello, ma tra Lotito e Inzaghi il rapporto si è incrinato: i malumori estivi tornano prepotenti

Tre pareggi condannano la Lazio al ritiro. La squadra si riunirà a Formello da oggi in vista della gara con la Sampdoria, la scelta di abbracciarsi in un momento delicato è stata fatta dalla società. Nonostante tutti gli obiettivi siano ancora raggiungibili e nulla compromesso, serve un’immediata inversione di rotta, un cambiamento di mentalità. Un processo a cui assisterà in prima persona anche il presidente Lotito. Secondo La Gazzetta dello Sport, il patron biancoceleste, infatti, non avrebbe ben tollerato l’atteggiamento di mister Inzaghi e il modo di affrontare gli scontri diretti. La posizione del tecnico piacentino non è assolutamente in discussione, ma la sensazione è che da questa estate i rapporti si siano un po’ incrinati dopo i contrasti per lo staff e il famoso «te stai sempre a lamenta’».

L’allenatore, durante il post partita contro il Chievo ha ammesso: «Rispetto all’anno scorso abbiamo perso la spensieratezza. Facciamo fatica a reggere la pressione di doverci confermare a certi livelli». Che la Champions sia una competizione fuori portata? Come riportato da Il Messaggero, secondo Inzaghi l’organico non ne sarebbe all’altezza: per questo le continue lamentele durante il mercato estivo. Laxalt, Lazzari e Gomez erano sulla lista dei desideri eppure nemmeno uno di questi è arrivato a Roma. Per la società, invece, l’obiettivo è solo e soltanto il quarto posto. Tra incudine e martello. Punti di scontro che rompono il tanto agognato equilibrio retto con maestria da tifosi, squadra e dirigenza e che fanno già parlare di un ‘Pioli bis’.

Articolo precedente
battlefieldImmobile ringrazia tifosi e compagni: «Senza di voi non ce l’avrei fatta» – FOTO
Prossimo articolo
ritiroRitiro Lazio, malumore tra i giocatori dopo la comunicazione della scelta