Canigiani: «Ecco quanti tagliandi venduti per Lazio-Milan»

canigiani
© foto SsLazio

Marco Canigiani è intervenuto sulle frequenze di Lazio Style Radio per parlare dei tagliandi di Lazio-Milan e dell’iniziativa Bus Insieme

Marco Canigiani – responsabile marketing biancoceleste – è intervenuto sulle frequenze di Lazio Style Radio: «Con l’avvicinarsi della partita crescono i numeri relativi ai biglietti di Lazio-Milan. Ora stiamo andando verso quota 11.000 tagliandi venduti, le condizioni metereologiche stanno migliroando e ciò può comportare uno stimolo ulteriore per l’acquisto. Il giorno della partita saranno disponibili numerose ricevitorie, che sono aperte anche la domenica. Per la partita contro il Milan i posti sono disponibili in tutti i settori. Con la promozione MarathonBet rivolta ai tifosi, basta iscriversi al sito effettuando la registrazione e si potrà accedere ad una modalità di gioco ad estrazione che regalerà ai vincitori due biglietti in Tribuna Tevere o nel settore Vip con una serie di servizi esclusivi».

RUGBY – «Da anni ormai le gare di rugby si accavallano con quelle del campionato di Serie A: il CONI ha compiuto interventi importanti e ha svolto un grande lavoro per fare in modo che non ci siano problemi con il campo di gioco. L’augurio è che non piova, ma sono stati fatti grandi passi avanti per la gestione del manco erboso per gestire al meglio eventi a così poca distanza l’uno dall’altro». 

BUS INSIEME «È ufficiale, riproponiamo con le stesse modalità il servizio BusInsieme per Lazio-Milan. Ci sono otto pullman con altrettanti punti di partenza, per tutte le informazioni utili basta andare sul sito (clicca qui). Vedremo se in futuro aggiungerne altri o modificare i punti di partenza o aumentarli. I mezzi di trasporto sono quelli turistici da 52 posti. Il bus aspetterà le persone iscritte al punto di partenza e le porterà allo stadio. A fine partita, entro i trenta minuti dal termine del match, bisognerà recarsi presso il ritrovo e il pullman riporterà i sostenitori al punto di partenza. Ci sono varie zone e luoghi di scambio che favoriscono il tifoso anche a lasciare la macchina ed arrivare allo stadio usufruendo di questo servizio. Così si evitano problemi di parcheggio, di benzina e si favorirà la comodità e la tranquillità: è un servizio su misura del tifoso. Il costo è vantaggioso, calcolando che vi sono anche numerose promozioni. Con l’acquisto di più posti, ad esempio, si potrà beneficiare del trasporto a soli €4. È un servizio in fase sperimentale, l’obiettivo è quello di renderlo continuo ed armonizzarlo con varie dinamiche che stiamo già trattando. In base ai dati che acquisiremo vedremo come modificare ed ottimizzare il servizio. Questo è anche un modo per ricreare l’elemento gruppo per i tifosi, di solito si è abituati a farlo in trasferta; nelle partite che si giocano in casa, invece, è una novità. Sarà tutto organizzato e coordinato, occorrerà rispettare gli orari di partenza e di ritorno. Vedremo quale sarà il risultato».

Articolo precedente
moduloAIAC, Inzaghi protagonista del prossimo incontro didattico
Prossimo articolo
ibrahimovicCalciomercato, Lazio-Ibrahimovic? Bezzi: «Buoni rapporti tra Raiola e Tare…»