Lazio in Champions League: le date dei sorteggi dei gironi per l’edizione 2020-2021

© foto © foto www.imagephotoagency.it

Il pass relativo alla prossima Champions League è ormai stato staccato e adesso l’obiettivo della Lazio è quello di provare a chiudere il campionato in seconda posizione, ma sarà una lotta vera con le principali rivali, ovvero Inter e Atalanta che non mollano nemmeno di un millimetro.

Anche se per tante giornate il sogno scudetto è rimasto intatto, grazie ad una stagione veramente esaltante da parte degli uomini di Simone Inzaghi, c’è da essere soddisfatti dalle parti di Formello per aver raggiunto la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Intanto, mentre si comincia a pensare a quali potrebbero essere le date dell’edizione 2020-2021, è chiaro che l’attenzione è rivolta verso l’attuale edizione, che è stata letteralmente rivoluzionata da parte dell’emergenza Coronavirus e ora si caratterizza per avere una struttura completamente diversa da quella usuale. 

Un interessante post che è stato pubblicato su l’insider, ha analizzato a fondo questa particolare struttura della Champions League, insieme ad un giocatore che le finali di Champions League ne ha giocate e vinte divere come Christian Panucci, ex di Real Madrid, Roma e Milan. Il tabellone delle Final Eight di Champions League è già stato formato: Il Manchester City dovrà vedersela con il Real Madrid nel ritorno degli ottavi di finale e poi sfiderà Juve o Lione, mentre l’Atalanta avrà subito lo scontro diretto con il PSG, sognando le semifinali. Anche gli appassionati di scommesse calcio sono chiaramente in fibrillazione, dal momento che riparte anche la possibilità di piazzare delle puntate non solo sulle vincenti della coppa dalle grandi orecchie, ma anche su chi passerà il turno nelle prossime partite, tenendo conto di come, nelle partite secche in cui è stata organizzata questa nuova formula, potrebbe davvero succedere di tutto. Insomma, è sufficiente una serata storta oppure un po’ sfortunata ed ecco che potrebbero esserci delle sorprese notevoli con cui fare i conti.

Le date della prossima edizione della Champions League

È arrivata anche l’ufficialità da parte della UEFA nei primi giorni di luglio: l’edizione 2020-2021 prenderà il via il prossimo 20 ottobre 2020 per quanto riguarda la fase a gironi, mentre la manifestazione dovrebbe vedere il suo atto conclusivo il 29 maggio dell’anno prossimo, all’interno dello scenografico stadio Ataturk che si trova a Istanbul. 

Sono tanti i tifosi laziali che si sono cominciati a chiedere anche quando potranno conoscere le avversarie del girone in cui verrà inserita la Lazio, visto che la compagine guidata da Lotito non dovrà affrontare la fase preliminare, che si terrà nel periodo che va dall’8 agosto fino al 30 settembre. Ebbene, sarà necessario avere un po’ di pazienza, dato che solamente alla fine di questa fase preliminare si potrà pensare alla formazione dei vari gironi: indicativamente, il sorteggio dovrebbe essere effettuato nei primi giorni del mese di ottobre.

L’ultima volta della Lazio in Champions League

Un’attesa, quella legata alla qualificazione nella massima competizione europea, che è durata la bellezza di ben tredici anni. Tanto è l’arco temporale di distanza rispetto all’ultima volta in cui la compagine guidata in attacco dal bomber Ciro Immobile ha giocato in Champions. Bisogna, infatti, tornare al 2007/08 per ritrovare i biancocelesti in questa competizione nella fase a gironi, in cui capitò insieme a Real Madrid, Olympiakos e Werder Brema e dove non riuscì a passare il turno. In realtà, nel 2015/16 la Lazio riuscì a raccogliere la qualificazione alla Champions, ma passando per i playoff: ebbene, in quel caso i biancocelesti non riuscirono a raggiungere la fase a gironi, estromessi dallo scontro con il Bayer Leverkusen.