Lazio-Hellas Verona 2-0, pagelle e tabellino

immobile lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Hellas Verona, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Lazio torna a vincere dopo quasi un mese e lo fa all’Olimpico contro il Verona nel 25° turno di campionato. Un successo per 2-0 firmato dalla doppietta di Immobile, segnata interamente nel secondo tempo. Dopo un primo tempo molto offensivo ma poco concreto, i biancocelesti fanno loro la gara nel primo quarto d’ora della ripresa grazie al cannoniere che torna a segnare dopo quasi un mese e mezzo (22 reti in Serie A, primo marcatore a +4 su Icardi). Tre punti di fondamentale importanza per la squadra romana che grazie al successo di questa sera scavalca l’Inter in quarta posizione. Con la difesa quasi mai impegnata, si segnalano le odierne prove positive degli uomini offensivi quali Milinkovic e Luis Alberto, oltre a quella decisiva di Immobile. Una vittoria che, oltre a valere il ritrovato quarto posto in classifica, rasserena la squadra biancocelste dopo un periodo negativo. Per scacciare definitivamente l’ombra della crisi la Lazio è ora attesa da altri due impegni fondamentali: il primo è per giovedì all’Olimpico contro la Steaua nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Il secondo, domenica prossima, vedrà i biancocelesti impegnati sul campo del Sassuolo. Per andare avanti nell’Europa che c’è, per conquistare quella che sarà.

Lazio-Hellas Verona 2-0: tabellino e pagelle

MARCATORI: 55′, 60′ Immobile.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Wallace 6, de Vrij 6,5, Radu 6,5 (dall’80’ Murgia s.v.); Marusic 6,5, Milinkovic 6,5, Parolo 6,5, Lulic 6,5, Lukaku 6,5 (dal 75′ Luiz Felipe 6); Luis Alberto 7; Immobile 7,5 (dall’84’ Caicedo s.v.). A disposizione: Guerrieri, Vargic, Patric, Basta, Caceres, Bastos, Luiz Felipe, Di Gennaro, Murgia, Felipe Anderson, Nani, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

HELLAS VERONA (4-4-2): Nicolas 6,5; Caracciolo 6, Boldor 6, Vukovic 6, Fares 6,5; Romulo 6,5, Valoti 6, Buchel 5,5 (dal 58′ Calvano 6), Verde 5,5 (dal 64′ Aarons); Matos 5 (dal 68′ Petkovic s.v.), Kean 5. A disposizione: Silvestri, Coppola, Heurtaux, Bearzotti, Souprayen, Felicioli, Fossati, Aarons, Calvano, Zuculini, Petkovic, Lee. Allenatore: Fabio Pecchia.

ARBITRO: Calvarese (sezione di Teramo).

NOTE: Ammonito Nicolas.

CLICCA PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Lazio-Hellas Verona: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Partita più vivace rispetto alla prima frazione di gioco e Lazio in vantaggio dopo dieci minuti grazie ad una rete di Immobile, bravo a crearsi lo spazio per il tiro in area. Biancocelesti sull’onda dell’entusiasmo e raddoppio che arriva dopo cinque minuti: su una grande parata di Nicolas su Lulic, Immobile ribadisce in rete di testa. Il Verona si affaccia più volte negli ultimi metri avversari ma non riesce a concretizzare. Lazio in controllo e alla ricerca della terza rete fino alla fine.

45’+4′ Finisce la gara dell’Olimpico, la Lazio batte il Verona 2-0 grazie alla doppietta di Ciro Immobile.

45’+4′ Ennesima conclusione di Luis Alberto, palla sul fondo

Decretati 4 minuti di recupero

43′ Conclusione di Fares da fuori area, pallone molto alto

41′ Tiro di Luis Alberto da posizione molto angolata, Nicolas devìa in angolo

39′ Ultimo cambio per Inzaghi: esce Immobile, entra Caicedo

37′ Bella chiusura di Luiz Felipe su un cross ravvicinato di Romulo

35′ Secondo cambio nella Lazio: esce Radu, entra Murgia

32′ Bella conclusione di Calvano dal limite: il suo tiro di controbalzo finisce di poco a lato

30′ Arriva il primo cambio di Inzaghi: esce Lukaku ed entra Luiz Felipe

23′ Terza ed ultima sostituzione per Pecchia: esce Matos, entra Petkovic

21′ Bel controllo in area di Immobile e tiro dell’attaccante: pallone deviato in angolo

19′ Secondo cambio nel Verona: esce Verde, entra Aarons

17′ Su calcio d’angolo, conclusione al volo di Kean che finisce sul fondo

15′ IL RADDOPPIO BIANCOCELESTE: GRANDE PARATA DI NICOLAS SU LULIC E COLPO DI TESTA DI IMMOBILE A RIBADIRE IN RETE. 2-0

13′ Prima sostituzione della gara: nel Verona esce Buchel ed entra Calvano

12′ Tiro di Luis Alberto: conclusione fotocopia di quella del gol, pallone di poco a lato

10′ LA LAZIO E’ IN VANTAGGIO! PASSAGGIO DI LUIS ALBERTO PER IMMOBILE E CONCLUSIONE SUL PRIMO PALO CHE TRAFIGGE NICOLAS. 1-0

6′ Nicolas ammonito per perdita di tempo

6′ Tiro di Milinkovic dal limite dell’area: pallone sul fondo

1′ Affondo di Fares e ostruzione di Wallace: il seguente tiro di Kean è completamente fuori misura

1′ E’ iniziato il secondo tempo di Lazio-Verona: squadre in campo con le stesse formazioni iniziali

—–

SINTESI PRIMO TEMPO – La Lazio gioca costantemente negli ultimi metri avversari ed ha due buone occasioni non sfruttate da Immobile tra il 7′ e l’11’. A metà tempo Marusic spreca un altro ottimo pallone calciando male da posizione favorevole; al 33′ Luis Alberto colpisce la traversa dopo una conclusione deviata da Boldor. Biancocelesti padroni del campo ma poco concreti, Verona mai pericoloso.

45′ Finisce il primo tempo all’Olimpico, Lazio e Verona ferme sullo 0-0.

45′ Tiro la volo di Immobile da buona posizione, pallone alto

44′ Tiro potente di Wallace dalla lunga distanza: pallone a lato non di molto

39′ Ripartenza biancoceleste e affondo di Immobile sulla fascia sinistra: l’attaccante viene fermato da una plateale ostruzione di Caracciolo

33′ Lazio vicina al vantaggio: pallone di Milinkovic per Luis Alberto che, in area, conclude colpendo la traversa dopo una deviazione

29′ Cross di Lukaku e colpo di testa di Milinkovic: pallone di poco alto

26′ Il Verona guadagna il primo calcio d’angolo della gara

23′ Grande occasione per Marusic che, imbeccato in area, conclude malissimo

21′ Lazio poco concreta in conclusione: altro tiro di Immobile parato da Nicolas

17′ Luis Alberto va ancora alla conclusione dal limite: pallone rasoterra, sul fondo

16′ Ennesimo affondo della Lazio e conclusione di Luis Alberto dal limite: pallone debole, para Nicolas

15′ Su calcio d’angolo, colpo di testa di Wallace e presa plastica di Nicolas

14′ Tiro di Immobile dal limite dell’area e pallone deviato in angolo da un difensore gialloblù

12′ Lazio costantemente nella metà campo avversaria: percussione di Lulic e conclusione di Parolo respinta da Vukovic

11′ Biancocelesti ancora vicini al vantaggio: Immobile, lanciato a rete, conclude male da buona posizione

10′ Lazio ancora in avanti: Parolo entra in area palla al piede e conclude, tiro di poco fuori

7′ Pallone filtrante di Milinkovic per Immobile che tira davanti a Nicolas: il portiere salva la propria porta col corpo

5′ Reiterata azione offensiva della Lazio e conclusione di Luis Alberto da fuori area, para Nicolas

2′ Iniziativa di Matos che entra in area e conclude: pallone impreciso

1′ La partita è iniziata, calcio d’avvio del Verona

Squadre in campo all’Olimpico, tra poco il calcio d’avvio di Lazio-Verona

Lazio-Hellas Verona: le formazioni ufficiali, ’11’ biancoceleste confermato

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Marusic, Milinkovic, Parolo, Lulic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile.

VERONA (4-4-2): Nicolas; Caracciolo, Boldor, Vukovic, Fares; Romulo, Valoti, Buchel, Verde; Matos, Kean.

Lazio-Hellas Verona: le probabili formazioni

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Marusic, Milinkovic, Parolo, Lulic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile. A disp.: Guerrieri, Vargic, Caceres, Bastos, Luiz Felipe, Patric, Basta, Di Gennaro, Murgia, Nani, Felipe Anderson, Caicedo. All.Inzaghi.

VERONA (4-4-2): Nicolas; Romulo, Caracciolo, Vukovic, Fares; Aarons, Valoti, Buchel, Matos; Petkovic, Kean. A disp.: Silvestri, Coppola, Boldor, Heutraux, Felicioli, Souprayen, F. Zuculini, Bearzotti, Verde, Laner, Lee. All.: Pecchia.

Lazio-Hellas Verona: i precedenti

All’andata la Lazio vinse agevolmente al Bentegodi, 3-0 con doppietta di Immobile e rete di Marušić. L’ultimo precedente all’Olimpico fu il 5-2 del campionato 2015-2016, gara nella quale andarono a segno MatriMauriFelipe AndersonGrecoToniKeita Baldé e Candreva. Tanti gol anche nell’ultimo pareggio a Roma: nella stagione 2013-2014, infatti, finì 3-3 in virtù delle reti di Keita BaldéMarquinhoLulićIturbeRômulo e Mauri. L’ultima vittoria in trasferta dell’Hellas, invece, fu conquistata nella stagione dello scudetto (1984-1985): a decidere le sorti della gara fu un autogol di Podavini, che fissò il risultato sullo 0-1 finale. Dominio biancoceleste nei 21 precedenti dell’Olimpico in Serie A: i capitolini hanno ottenuto 12 vittorie, 7 pareggi e solo 2 sconfitte, segnando 49 reti e subendone 24. Tenendo conto anche delle 22 partite giocate al Bentegodi, nel totale delle 43 sfide il bilancio è più equilibrato ma vede comunque i biancocelesti in vantaggio con 16successi, 16 pareggi e 11 sconfitte (70-53 il bilancio delle reti segnate). Ottimo lo score della Lazio negli ultimi 10 incontri interni contro gli scaligeri, fatto di 8 vittorie e 2 pareggi.

Lazio-Hellas Verona: l’arbitro del match

La 25ª giornata di Serie A TIM Lazio-Hellas Verona, in programma lunedì 19 febbraio alle ore 20:45 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Gianpaolo Calvarese (sez. di Teramo). Assistenti: Di Iorio–La Rocca. IV Uomo: Piccinini. V.A.R.: Manganiello. A.V.A.R.: Passeri. Il fischietto abruzzese ha complessivamente diretto i biancocelesti in dodici occasioni (nove vittorie, due pareggi ed una sconfitta), mentre nell’edizione corrente del campionato italiano di massima serie, Calvarese ha arbitrato una sola partita della Prima Squadra della Capitale: quest’ultima risale al 23 dicembre scorso, giorno in cui gli uomini di Inzaghi sconfissero il Crotone allo Stadio Olimpico per 4-0. Calvarese, inoltre, ha diretto i biancocelesti in dieci gare casalinghe: in quest’ultimi precedenti i capitolini non hanno mai patito sconfitte; lo score parla infatti di nove vittorie ed un pareggio. Il direttore di gara teramano ha già arbitrato un confronto tra l’Hellas Verona e la Lazio: quest’ultimo si concluse a favore degli scaligeri.

Lazio-Hellas Verona Streaming: dove vederla in Tv

Lazio-Hellas Verona sarà trasmessa dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium, in streaming su app iOS, Android e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Premium Play e Sky Go.

 

Articolo precedente
immobileLe PAGELLE di Lazio-Verona: è tornato Ciro d’Italia! De Vrij una certezza, standing ovation per Radu
Prossimo articolo
wallace inter-lazio infermeriaWallace: «Abbiamo dimostrato di essere maturi e siamo tornati a vincere» – VIDEO