La moviola di Lazio-Frosinone: tutto bene Calvarese

calvarese
© foto www.imagephotoagency.it

Calvarese arbitra Lazio-Frosinone. Il fischietto abruzzese sarà coadiuvato dal duo Bettegoni–Galetto e dal IV° uomo Di Paolo

A Calvarese il compito di dirigere Lazio-Frosinone. Nessuno sbaglio è concesso alla formazione di Inzaghi che torna sul campo dell’Olimpico, davanti al proprio pubblico, per conquistare i primi tre punti della stagione. L’arbitro, della sezione di Teramo, sarà aiutato dal duo di guardalinee BettegoniGaletto e dal IV° uomo Di Paolo. Al Var invece Manganiello e Longo.

PRIMO TEMPO

3′ – il primo giallo arriva ai danni del Frosinone: Brighenti alla le braccia e copisce in pieno volto Radu, giusta la decisione dell’arbitro di ammonire il giocatore;

4′ – rete di Milinkovic che sfrutta gli sviluppi di un corner battuto da Luis Alberto, la bandierina però interrompe ogni esultanza: fuorigioco. Il silent check conferma: rete da annullare, giustamente;

20′ – primo cartellino anche per la compagine biancoceleste: Parolo finisce sul taccuino di Calvarese che ferma in malo modo Maiello in ripartenza;

SECONDO TEMPO

90’+2 – Ghiglione finisce sulla lista dei cattivi per aver interrotto bruscamente la ripartenza di Murgia;

90′ – proteste da parte dei giocatori ospiti che reclamano un calcio di rigore per un contatto tra Ciano e Lulic: tutto regolare secondo gli assistenti di Calvarese

Articolo precedente
Lazio-Frosinone 1-0, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
probabili formazioniLuis Alberto: «Contava solo la vittoria. Voci di mercato? Niente di vero!»