Lazio, Fiore: «Centrocampo più forte d’Italia. Quando si ha la testa libera si possono fare grandi cose»

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, l’ex biancoceleste Fiore ha commentato la stagione della squadra di Inzaghi e la lotta per lo scudetto

La Lazio è in piena corsa per il titolo insieme alla Juventus e all’Inter. Queste le parole dell’ex biancoceleste Fiore in merito sulle colonne de Il Messaggero.

«Con questo centrocampo si può sognare in grande, quello di Inzaghi è il più forte d’Italia. Il centrocampo è un reparto fondamentale per ogni squadra. Agli occhi di tutti spiccano i gol di Immobile, che è ben assistito da Caicedo o Correa, ma è nel mezzo che si fa la differenza. Ci può esser qualche singolo nella Juventus e nell’Inter che può superare nel confronto un singolo della Lazio, ma quei tre (Luis Alberto, Milinkovic e Leiva, ndr) non li cambierei con nessuno. E’ il centrocampo più forte d’Italia. Non vedo altri reparti che abbiano la stessa qualità e forza fisica».

LUIS ALBERTO, MILINKOVIC  E LEIVA – «E’ il giocatore chiave, perché più di altri cuce il gioco. Agisce in posizione più arretrata rispetto al suo arrivo in Italia. Dà equilibrio e ritmo. Insomma, detta i tempi. Alza e abbassa il volume. Sta tornando ai suoi livelli. Lo scorso anno è stato di luci e ombre, ma è stato bravo a seguire le indicazioni di Simone Inzaghi. Il suo lavoro è meno evidente, però dà grande sostanza ed equilibrio. Poi, quando è decisivo…. Leiva consente a Milinkovic e Luis Alberto di esprimersi è lui. Non avrà i piedi di Pirlo, ma copre le falle, ci mette l’esperienza ed è un punto di riferimento».

CATALDI – «Il segnale che arriva da Cataldi è importante: decisivo, non avendo mai giocato titolare in campionato. C’è bisogno di tutti e Danilo ha la “sfortuna” di avere davanti a sé giocatori straordinari. Deve continuare così, Inzaghi lo sta preferendo anche a Parolo».

SCUDETTO«Sarà una corsa a tre fino alla fine. Quando si è liberi di testa, si possono fare grandi cose».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy