Lazio, Fascetti sulla lite tra Lotito e Inzaghi: «Io avrei attaccato il telefono»

Fascetti
© foto @LazioNews24

L’ex allenatore dei meno 9 Eugenio Fascetti si è espresso sulla nota telefonata tra Lotito e Inzaghi, apostrofando la serietà dell’episodio: «Faccenda grave per la Lazio»

Non si placa lo scossone mediatico generato dalla telefonata tra LotitoInzaghi. Nonostante il portavoce del club capitolino Arturo Diaconale abbia già minimizzato l’accaduto, il video della conversazione pubblicato sul web ha generato un susseguirsi di giudizi ed opinioni fra gli addetti ai lavori. L’ultimo a dire la sua ai microfoni di Radio Radio lo sport è Eugenio Fascetti, ex tecnico della Lazio ed artefice dell’indimenticabile salvezza dei meno 9. Il mister si è così espresso: «La faccenda mi sembra grave. Perdere a Torino potrebbe essere l’innesco di cose non belle. Non so che carattere ha Inzaghi. Io gli avrei attaccato il telefono a Lotito. Poi avrebbe potuto anche esonerarmi. Ognuno fa il suo mestiere, ma un presidente che dice “Qui comando io” è grave».

Paolo Pieramici – LazioNews24

Articolo precedente
Lazio-FrosinoneLazio, rinnovo Milinkovic: è fatta! Juventus e Milan però…
Prossimo articolo
Tacchinardi: «Contro la Juventus la Lazio dovrà avere più fame! Su Milinkovic…»