Lazio – Empoli, Top e Flop

© foto www.imagephotoagency.it

Tre punti d’oro per la Lazio di Simone Inzaghi, si perchè nel match di ieri dopo un buon primo tempo nella ripresa i biancocelesti sono letteralmente spariti dal campo soffrendo il possesso palla dell’Empoli. Ad aprire le marcature ci ha pensato Keita, nella prima da titolare di questa stagione, a mettere in cassaforte il risultato il gol di Lulic nel finale. Vediamo adesso chi è stato il migliore e il peggiore degli undici scesi in campo.

 

Top – La luce che brilla nel pomeriggio di ieri è quella di Keita. Il numero 14 alla prima da titolare per questa stagione dimostra di meritare di giocare perchè è lui a fare la differenza. Le azioni più pericolose nascono dai suoi piedi, corre, si proprone, forse a volte pecca di eccessiva individualità ma vista la prestazione è cosa di poco conto. E’ suo il gol del vantaggio, il primo all’Olimpico, un destro potente e preciso che non lascia scampo all’estremo difensore dell’Empoli.

 

Flop – In ombra invece Ciro Immobile, l’attaccante di Torre Annunziata non ha giocato ieri una delle sue gare migliori. Meglio nel primo tempo in cui il suo destro al volo quasi termina in rete ma impalpabile nel secondo. L’impegno non manca di certo, cerca di proporsi sempre in fase offensiva, Radu lo cerca costantemente con lanci lunghi a scavalcare la difesa ma non incide.