Lazio-Cagliari, la Questura vieta il corteo

tifosi
© foto www.imagephotoagency.it

La Questura blocca ogni eventuale corteo ai tifosi della Lazio che domani andranno a riempire la Curva Maestrelli

Domani la Nord sarà vuota. Così ha deciso il giudice sportivo, dopo i presunti cori razzisti uditi nel match contro il Sassuolo. Una sanzione che però, di certo, fermerà la voce dei tifosi che si sposteranno negli altri settori dello Stadio Olimpico. In queste ore antecedenti alla partita, sono circolate notizie su un presunto corteo organizzato dai sostenitori biancocelesti, una sfilata per andare a riempire la Curva Maestrelli. Ma la Questura ha risposto così, tramite una nota: «Sul punto, il Questore Guido Marino ha emanato specifica ordinanza di servizio con contingenti della forza pubblica adeguatamente rinforzati con lo scopo di impedire qualsiasi forma di corteo non autorizzato o iniziative al di fuori delle regole. L’invito alla tifoseria è pertanto quello di recarsi direttamente ai settori riservati, accedendo allo Stadio dai varchi di piazza de Bosis (obelisco), evitando di aderire ad iniziative illegali rispetto alle quali non sarà adottata alcuna tolleranza».