Lazio, caccia all’esterno: Zaha è incedibile, Boudebouz apre al trasferimento

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la cessione di Antonio Candreva la Lazio deve necessariamente reperire un nuovo calciatore dalle caratteristiche offensive, in grado di agire sulle corsie esterne e all’occorrenza anche da rifinitore. Due profili emersi per sostituire l’esterno romano venduto all’Inter, sono quelli di Wilfried Zaha, del Crystal Palace, e di Ryad Boudebouz, algerino del Montpellier.

 

Le indiscrezioni su Zaha sono alimentate da un presunto malcontento dell’ex United per ragioni legate allo stipendio, ma dal club londinese si affrettano a gettare acqua sul fuoco. Keith Millen, vice del manager Alan Pardew, ha dichiarato al Daily Mail: “Zaha è più che felice qui. Sa di avere un ruolo importante nel nostro progetto, è felice qui. Lo abbiamo comprato dal Manchester United e certamente non vogliamo perderlo. Questioni di questo tipo sono sempre sconvenienti, ma è il modo in cui viviamo in Premier League. Il manager si occupa di queste cose e se c’è qualcosa di cui parlare lo farà nel suo ufficio con il giocatore”.

 

Più incline ad un trasferimento il funambolo del Montpellier, Boudebouz accostato da France Football alla Lazio. Ai media francesi l’algerino si è detto disposto a lasciare il club dell’Herault: “Tra i 26 e i 29 anni, un calciatore arriva ad un bivio nella sua carriera. O fa il salto di qualità e cambia aria, oppure trascorre il resto della carriera in Ligue 1”.