Lazio, altri due milioni in caso di primo posto nel girone: le possibili soluzioni

meler
© foto www.imagephotoagency.it

Nel caso arrivasse prima nel girone di Europa League, la Lazio otterrebbe altri due milioni, che si aggiungerebbero ai cinque guadagnati finora

Mancano poco più di ventiquattro ore alla sfida tra Lazio ed Apollon Limassol. Nel caso di vittoria biancoceleste e successo dell’Eintracht contro il Marsiglia, la squadra di Inzaghi passerebbe da prima nel girone, ma solamente ad una condizione: nel caso in cui la vittoria sia per 3-0 o 5-1 contro i tedeschi, autori di un convincente poker nel match d’andata. In caso di arrivo a pari punti – scrive il Corriere dello Sport – si prenderanno in considerazione i punti ottenuti negli scontri diretti, poi la differenza reti negli scontri diretti, le reti segnate negli scontri diretti, le reti segnate in trasferta sempre negli scontri diretti, ed infine conterà la differenza reti totale, le reti totali messe a segno e il coefficiente UEFA delle due società.

PRIMO POSTO – Raggiungere la vetta del girone, poi, non sarà di vitale importanza per la Lazio solamente per evitare le prime classificate degli altri raggruppamenti e le squadre che scenderanno dalla Champions League. A livello economico, otterrebbe altri due milioni di euro tra primo posto e ulteriori vittorie, che si aggiungerebbero ai 5 guadagnati finora (2,92 come gettone di partecipazione, 3 vittorie da 570 mila euro e 500 mila per la sicurezza del secondo posto).

Articolo precedente
Lazio, Pannofino su Keita: «Che tristezza vederlo con la maglia dell’Inter!»
Prossimo articolo
lotitoSalernitana, Lotito: «I tifosi non vengono allo stadio, pensano solo a…»