LAZIALI IN PRESTITO – Giornata da dimenticare per Guerrieri, Germoni e Palombi. Si salva solo Elez…

guerrieri
© foto @Lazio News 24

Riprende la consueta rubrica di Lazionews24 dei Laziali in Prestito. Giornata da dimenticare per quasi tutti i nostri calciatori in prestito. Si salva il solo Elez; male Guerrieri, Germoni e Ronaldo.

 

PORTIERI

 

Berisha (Atalanta): Ancora fermo per infortunio il portiere albanese. Al suo posto, sta giocando Sportiello.

 

Guerrieri (Trapani): Nella pesante debacle interna del Trapani contro il Frosinone (1-4 il risultato finale), il portierino di scuola biancoceleste, vive una serata da incubo. Dopo un errore in uscita che propizia il secondo goal, ci mette lo zampino anche nel terzo e per concludere la disastrosa serata, si tuffa male anche in occasione della quarta rete. Una settimana dunque, da cancellare subito…

 

 

DIFENSORI

 

Mauricio (Spartak Mosca): Il campionato russo è attualmente fermo; riprenderà il 4 Marzo. Attualmente la classifica vede in testa proprio lo Spartak Mosca di Maurico, a quota 40 punti. Seguono Zenit a 35 Cska Mosca a 32 ed Fc Krasnodar a 28.

 

Elez (Rijeka) : Basta una rete di Andrijasevic al 36’, per battere tra le mura amiche l’NK Istra 1961 e permettere al Rijeka di conservare sei punti di vantaggio sulla inseguitrice Dinamo Zagabria. Elez resta in campo tutti i 90’ minuti, guidando con autorità il pacchetto arretrato che anche quest’oggi, non subisce reti.

 

Filippini (Cesena): Ancora fermo per infortunio il terzino aquilotto che non ha preso parte all’ultima trasferta del Cesena, sconfitto per 3 a 1 a Novara.

 

Germoni (Ternana): Il promettente terzino sinistro scuola laziale, non raggiunge neanche la sufficienza nella sconfitta interna della Ternana contro il Vicenza per 2 a 1. Troppi errori in fase di impostazione per lui, a cui cerca di sopperire con la solita grinta.

 

Felipe Ramos Marchi (Salernitana): Panchina per il difensore brasiliano nella sconfitta interna dei granata contro il Carpi (1-2).

 

 

CENTROCAMPISTI

 

Oikonomidis (Aarhus): L’ala australiana, gioca 69’ minuti nella sfortunata sconfitta interna per 1 a 0 contro la capolista Copenaghen, maturata a causa di un’autorete di Alexander Andersen al 10’. Lo rileva precisamente Kasper Junker.

 

Ronaldo (Salernitana): E’ uno dei giocatori di maggior qualità della Salernitana, e lo dimostra anche contro il Carpi. Tuttavia, commette una sbavatura che costerà cara sull’economia della gara, ciccando clamorosamente il pallone da cui si origina il rapido contropiede finalizzato da Di Gaudio.

 

Crecco (Avellino): Dopo le ultime prestazioni poco convincenti, ancora panchina per il giovane centrocampista nell’ennesima sconfitta esterna dell’Avellino per 2 a 1 sul campo del Bari.

 

 

ATTACCANTI

 

 

Palombi (Ternana): Passetto indietro questa volta per il promettente attaccante biancoceleste. Nel primo tempo ha una sola occasione ma spara fuori di sinistro; nel secondo invece, tanto movimento senza mai riuscire però ad essere concreto.

 

Rozzi (Lupa Roma): Ancora panchina per l’attaccante della Lupa Roma che ha visto i suoi compagni vincere in casa la difficile gara contro la Carrarese per 2 a 1. Di Fofana a pochi minuti dalla fine, la rete che decide la gara e che spezza un equilibrio che sin lì reggeva sui sigilli di Baldassin per i padroni di casa e di Benedini per gli ospiti.

 

Perea (Lugo): Nel pari per 1 a 1 tra Lugo e Husca, l’attaccante colombiano resta per tutta la gara seduto in panchina.