LAVAGNA TATTICA – Le responsabilità di Leiva nelle ripartenze avversarie

lazio lucas leiva
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Leiva è determinante nelle transizioni difensive della Lazio. Soprattutto quando la squadra è lunga

I pochi gol che prende la Lazio sono un dato che certifica la grande forza e spirito di sacrificio del gruppo. Non bisogna infatti dimenticare che i biancocelesti giocano con tantissimi calciatori offensivi, col rischio quindi di farsi trovare scoperti nelle transizioni difensive.

Lucas Leiva ha grandi responsabilità tattiche nei frangenti in cui l’avversario riesce a ripartire. E’ l’ultimo uomo a protezione della difesa, visto che spesso le mezzali (Milinkovic-Savic e Luis Alberto) si trovano sopra la linea della palla. Il brasiliano è quindi chiamato a un lavoro difensivo cruciale in campo aperto: quando l’intercetto/anticipo non riesce, e la Lazio è costretta quindi a scappare all’indietro, su Lucas Leiva ricadono buona parte delle sorti difensive della squadra. Un esempio nella slide sopra, in cui il Parma riparte e Leiva deve difendere su distanze ampie. Per questo c’è bisogno che la riconquista funzioni bene, proprio per evitare queste situazioni in cui la squadra è lunga.