La lettera di Cristiano Sandri: «Spero che ‘Il Messaggero’ possa scusarsi così…»

© foto www.imagephotoagency.it

Cristiano Sandri ha scritto una lettera a ‘Il Messaggero’ in merito all’articolo pubblicato dal quotidiano che citava il fratello Gabriele

Ha scatenato un caos mediatico l’articolo pubblicato qualche giorno fa da ‘Il Messaggero’. Alla reazione dei tifosi della Lazio (clicca qui per leggere) è seguita oggi la lettera di Cristiano Sandri, fratello di ‘Gabbo’, rivolta e poi pubblicata dallo stesso quotidiano romano. Ecco il testo completo: «Egregio Direttore, le scrivo, come potrà ben immaginare, in relazione all’articolo sulla notizia di una rapina a mano armata avvenuta a Roma con la foto di mio fratello Gabriele. Non voglio tediarla sull’inammissibile accostamento tra il suddetto fatto di cronaca e mio fratello. A tal proposito, infatti, il pezzo in questione è divenuta una scorretta e immotivata narrazione di quanto avvenuto l’11 Novembre 2007». Poi continua: «Mi auguro, anche per il quotidiano che rappresenta la nostra città, possiate emendare questo improprio scambio di piani di cronaca, e inserire la stessa bella foto di mio fratello Gabriele con un breve ricordo della sua giovane vita spezzata in modo inaccettabile. A mio avviso accorgersi di aver toccato corde intoccabili sarebbe un bel gesto apprezzato non solo dalla mia famiglia ma da ogni lettore», ha concluso Cristiano.

Articolo precedente
AndreazzoliAndreazzoli: «26 maggio? Non fui solamente io il colpevole…»
Prossimo articolo
Lazio-EintrachtTensione a Francoforte, il racconto di un tifoso: «Abbiamo chiesto aiuto alla polizia, ma loro…»