La Lazio vince, convince e ‘dimentica’ il derby: Sampdoria ko 2-1

© foto www.imagephotoagency.it

Importantissima vittoria della Lazio di Simone Inzaghi chiamata al riscatto dopo la sconfitta nel derby. Match non facile contro una squadra in ottima forma come la Sampdoria di Gianpaolo reduce dal 2-0 casalingo contro il Torino. Succede tutto nel primo tempo dove nell’arco di cinque minuti i gol di Milinkovic e Parolo permettono ai biancocelesti di andare a riposo con il doppio vanatggio. Nella ripresa la squadra ospite ci prova soprattutto con Immobile ma non riesce a trovare il gol del ko. Nel finale la Samp riapre la gara con un bellissimo gol di Schick ma il match termina con la vittoria della Lazio per 2-1. 

 

Primo Tempo – La Lazio sembra essere scesa in campo con il piglio giusto , Anderson il più ispirato nel primo quarto d’ora di gara. Al 15’ occasione biancoceleste per Ciro Immobile servito perfettamente dal numero 10, l’attaccante di Torre Annunziata però colpisce debolmente il pallone che termina tra le braccia di Puggioni. Difficoltà per Immobile che non riesce ad uscire dalla rete del fuorigioco creata dalla Samp, al numero 17 per cinque volte è stato fischiato l’out in 35’ minuti di gara. Al 40’ arriva il vantaggio biancoceleste, assist al bacio di Felipe Anderson che un colpo di testa perfetto batte Puggioni e mette in rete. Al 43’ ancora occasione per la squadra di Inzaghi per passare al doppio vantaggio, l’estremo difensore della Samp compie un vero e proprio miracolo sulla girata di Immobile. Allo scadere arriva il gol del 2-0, ancora sublime il cross di Anderson e perfetto l’inserimento di Parolo che mette in rete siglando il suo primo gol in questo campionato. La prima frazione di gioco termina con il vantaggio della Lazio per 2-0.

 

Secondo Tempo – La Lazio rinizia da dove ha terminato il primo tempo, primo squillo al 6′ ancora opera di Felipe Anderson che fa tutto da solo, si allunga Puggioni e respinge la conclusione. Al 19′ e ancora l’estremo difensore blu cerchiato a salvare la sua squadra anticipando ai limiti dell’area di rigore Immobile lanciato a rete. Al 25′ ancora il numero 17 pericoloso, il suo destro termina fuori di poco. Il primo squillo della squadra di Gianpaolo arriva al 73’ occasione per la squadra di casa su calcio piazzato, bella parata del portiere biancoceleste su Quagliarella. Al 43’ la Sampdoria riapre la gara con un gol bellissimo di Schick, sul suo sinistro Strakosha non può nullaLa gara termina con la vittoria della Lazio per 2-0.

Articolo precedente
formelloFelipe Anderson al break: «Oggi siamo entrati in campo con un’altra mentalità. I miei assist? Conta solo la squadra»
Prossimo articolo
paroloParolo: «Questa squadra ha gli attributi e darà fastidio a tutti. Il gol? Si, mi mancava!»