Keita-Atletico Madrid, il fratello Tobal: «Calenda unico autorizzato a trattare»

Keita
© foto www.imagephotoagency.it

Continua la vicenda Keita tra smentite ed indiscrezioni. Le ultime voci arrivano dalla Spagna, ma su Twitter non tardano le smentite

Nessun contatto con l’Atletico Madrid. Mentre il futuro di Keita è ancora in bilico, impazzano le indiscrezioni. Voci, però, ben presto smentite dall’entourage del ragazzo. Stavolta, a mettere a tacere i rumors è il fratello Tobal che – tramite il proprio profilo Twitter – chiarisce che: «L’unico autorizzato a parlare di mio fratello è Roberto Calenda». Nessun vertice al Calderon quindi con Rafael Coto per trattare le sorti del giocatore.