Junior Tim Cup, Cataldi: “Che emozione indossare la fascia da capitano della Lazio”

© foto www.imagephotoagency.it

A pochi giorni dal derby il giocatore della Lazio, Danilo Cataldi e quello della Roma, Kostas Manolas, hanno incontrato i ragazzi della Junior Tim Cup presso l’Oratorio Santa Maria Madre del Redentore. Il centrocampista biancoceleste ha risposte alle domande dei giovani che partecipano al torneo di calcio a 7: “Buonasera a tutti, è bello vedere tutti questi ragazzi divertirsi e fare quello che amano. Anche io sono cresciuto come loro e ho iniziato a giocare all’oratorio. Poi noi abbiamo avuto la fortuna di arrivare in Serie A, ma resta bellissimo il concetto di poter giocare con gli amici all’oratorio. Sono felicissimo di questa iniziativa”. Danilo ha ricordato anche il momento in cui ha indossato per la prima volta la dascia di capitano della Lazio: “È stato bellissimo. Ho coronato il mio sogno e ho vuto la fortuna di realizzarlo molto in fretta, al mio primo anno di serie A, per giunta in una partita in cui c’erano tantissimi campioni in campo. È stata davvero un’emozione unica”.  E ancora: Per diventare calciatore alla loro età bisogna iscriversi però principalmente pensavo a divertirmi perchè alla fine è sempre un gioco ed è bello poterlo fare in qualsiasi momento. Stiamo dando un messaggio serio perché siamo un giocatore della Lazio e uno della Roma insieme. Sappiamo che il derby è una battaglia come tutte le partite, ma è sempre una partita di calcio”.