Italia, Parolo e Montolivo intervistati da piccoli reporter – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Non solo durante il periodo con Antonio Conte ma anche durante la gestione del ct Giampiero Venura, Marco Parolo continua ad essere uno dei punti fermi del centrocampo della Nazionale Italiana. Proprio durante il ritiro, nella sala stampa del ‘San Nicola’ di Bari, il calciatore della Lazio, insieme al compagno Riccardo Montolivo, si è lasciato intervistare da alcuni piccoli reporter. In basso il video pubblicato sulla pagina ufficiale Twitter della selezione azzurra.

 

Quando hai iniziato a giocare a calcio?
«Ho iniziato a 6 anni e mezzo nei Primi Calci insieme agli amici e poi non ho più smesso».

 

Che rapporto hai con l’allenatore?
«Ciò che dice l’allenatore deve essere una legge. Per mettere d’accordo ventidue teste, perchè scendi in campo con altri compagni, c’è bisogno di una persona esperta. Quindi c’è bisogno del massimo rispetto».

 

Qual è stato il momento più difficile della tua carriera?
«Negli anni in serie C, non ho giocato tanto e facevo fatica a trovare squadra. Per fortuna ho avuto persone che mi sono state al fianco, che mi hanno spinto a crederci. In queste situazioni conta il carattere, capisci di avere una forza che non sapevi esistesse in te».

 

Cosa si prova a far gol?
«Hai quei trenta secondi di estasi dove non capisci nulla. In quei momenti vedi i compagni che ti saltano addosso per esultare. Poi ti riguardi e pensi “ma cosa ho fatto?“. Vai in trans agonistica…».