Italia, problema all’adduttore Candreva: il comunicato della FIGC

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO ORE 14.10 – “Dopo aver staccato il pass per gli ottavi di finale di EURO 2016 grazie al successo di ieri con la Svezia, la Nazionale è tornata ad allenarsi questa mattina sul campo del centro sportivo ‘Bernard Gasset’. Pioggia e freddo hanno accompagnato l’unico allenamento in programma oggi, una seduta iniziata con un breve discorso di Conte alla squadra e seguita sugli spalti anche dai bambini delle scuole calcio del Montpellier. All’allenamento non ha preso parte Antonio Candreva, che ha evidenziato un problema all’adduttore destro al termine del match con la Svezia: il giocatore è stato sottoposto a controllo clinico e strumentale e le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno dallo staff medico“, questo il comunicato della FIGC che conferma i problemi all’aduttore per Antonio Candreva.

 

AGGIORNAMENTO ORE 13.00 – Si tratta di un affaticamento all’adduttore della coscia destra, questo il responso degli accertamenti a cui Antonio Candreva si è sottoposto in mattinata. Come riportato da Sky Sport, le condizioni fisiche verranno monitorate giorno per giorno, sicuramente però non prenderà parte alla sfida con l’Irlanda. Un’assenza che era già nella testa di Antonio Conte: con il pass per gli ottavi già ottenuto, contro i britannici sarà effettuato ampio turnover, un turno di riposo sarebbe toccato anche a Candreva.

 

Conquistati gli ottavi di finale con la vittoria sulla Svezia, l’Italia torna già sul campo di allenamento per preparare il match contro l’Irlanda. Assente però Antonio Candreva, il motivo non è ancora stato dichiarato. Lo staff medico della Nazionale infatti non si è ancora espresso a riguardo, potrebbe non trattarsi di un semplice riposo precauzionale. L’esterno della Lazio è stato uno dei migliori della spedizione in Francia fino a questo momento, sarebbe una grave perdita per il ct Antonio Conte.