Connettiti con noi

News

Inzaghi: «Stiamo valutando per il mercato. Il rinnovo? Non è un problema»

Pubblicato

su

Le parole di Inzaghi – ai microfoni di Rai Sport – al termine del match tra Lazio e Parma

Al termine della gara tra Lazio e Parma, ecco le parole di mister Inzaghi per i microfoni di Rai Sport: «Abbiamo fatto un ottimo primo tempo e creato tanto, preso due pali e approcciato bene la gara. Non sono partite scontate, anzi, poi abbiamo fatto solo un gol nel secondo non abbiamo approcciato come nel primo e poi abbiamo preso un gol rivedibile perché abbiamo commesso un errore che non avremmo dovuto commettere poi il gol di Muriqi ha chiuso la partita».

 

MURIQI – «Non dimentichiamo che non ha fatto il ritiro con noi, poi ha avuto il Covid e in Nazionale si è infortunato. E’ in ritardo di condizione ma si sta allenando benissimo e sta cercando di inserirsi nel migliore dei modi, è stato sfortunato in occasione del palo ma poi ha fatto un gol da centravanti vero».

LULIC – «È la nota più bella della qualificazione, il ritorno del nostro capitano. Sappiamo cosa ha passato, non mi aspettavo che entrasse così bene e ha anche salvato una rete sulla linea. Adesso deve ritrovare la condizione ma sono sicuro che ci darà una grande mano».

RINNOVO – «Non è un problema il mio rinnovo, il problema era ritornare ai nostri ritmi e ritrovare i nostri giocatori. Nelle ultime quattro gare li abbiamo recuperati e poi dopo il derby è successo l’imprevisto di Luiz Felipe e di Luis Alberto».

MERCATO – «Stiamo parlando con la società per capire bene i tempi di Luiz Felipe, ci stiamo guardano attorno perché in difesa abbiamo le rotazioni corte. Papastathopoulos? Sicuramente è uno di quei profili che si sta vagliando ma il mercato di gennaio non è semplice, i giocatori che giocano con continuità difficilmente vengono fatti partire stiamo vedendo la soluzione migliore per noi».

CORREA – «Correa può sostituire Luis Alberto, l’ho fatto anche l’anno scorso a Brescia ma il Tucu deve avere la condizione migliore. È rientrato stasera da dicembre ma lo aspettiamo a braccia aperte, in questi 35 minuti ha dimostrato di stare bene».

CHAMPIONS  – «Avevamo due obiettivi riconfermarci in Champions e centrare gli ottavi, gli ottavi li abbiamo centrati in campionato abbiamo qualche punto di ritardo. La gara con il Bayern sarà proibitva ma sono convinto che con tutti i giocatori a disposizione ce la saremmo potuta giocare al meglio ora l’assenza di Ramos è sicuramente pesante».

Advertisement