Inter, Mancini: “Abbiamo giocato molto male. Murillo? E’ stato un pollo”

© foto www.imagephotoagency.it

Ai microfoni di Mediaset Premium è intervenuto Roberto Mancini per commentare la sconfitta contro la Lazio: “Abbiamo giocato molto male nel primo tempo, siamo entrati in campo molli e Klose ha fatto un gol troppo facile. Approccio molle? Abbiamo bisogno di più qualità, abbiamo sbagliato troppe volte l’ultimo passaggio. Noi all’andata non meritavamo di perdere con la Lazio, ma è stata la partita che ha segnato il nostro momento difficile. Abbiamo sbagliato anche tanto in uscita e alla fine è arrivato anche il calcio di rigore. Sono amareggiato per la sconfitta e per l’atteggiamento di alcuni giocatori. Murillo? E’ stato un pollo, doveva fermarsi, era scritto che Keita sarebbe andato sul destro, è stato ingenuo”. 

 

Il tecnico dell’Inter ai microfoni di Sky ha aggiunto: “Sconfitta meritata, manchiamo di qualità e concentrazione. La mia speranza era di vincere oggi e in un passo falso della Roma. L’impatto alla partita è stato pietoso”.

 


Infine l’allenatore dei neroazzurri ha parlato a in conferenza stampa: “É mancato l’atteggiamento giusto stasera, era importante vincere per avere qualche minima speranza è sperare in qualche passo falso della Roma in chiave Champions. Abbiamo meritato di perdere. Le idee per il futuro sono chiare, al di là di questa partita, siamo una squadra che ha delle lacune sulle quali lavorare. Sono Molto arrabbiato per l’atteggiamento della mia squadra soprattutto nel primo tempo. È giusto che mi prenda le mie colpe ma il prossimo anno questi errori non devono esserci. Quarto posto? Quando siamo partiti all’inizio campionato avevamo possibilità di fare bene, abbiamo buttato tanti punti e facciamo troppa fatica a far gol. L’obiettivo per il prossimo anno è fare una squadra forte per vincere il campionato. Biglia? Costa troppo per noi”.