Immobile: «Per restare in alto bisogna essere continui. Obiettivi? Non ci siamo mai nascosti»

la giocata del match
© foto www.imagephotoagency.it

Cala il poker Ciro Immobile e si prende la vetta della classifica marcatori con 20 gol. L’attaccante della Lazio dopo la vittoria con la Spal ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium

Decide la partita e torna a Roma in compagnia di un altro pallone. Quaterna di Ciro Immobile che mette la freccia, scavalca Icardi nella classifica marcatori e porta la Lazio a -2 dall’Inter. L’attaccante biancoceleste al termine del match ha parlato a Mediaset Premium: «Ho a casa il pallone estivo, mi mancava quello invernale. Sono felice per la vittoria, ci serviva per dare continuità al nostro grande campionato. Ora vogliamo fare ancora meglio nel girone di ritorno. Dall’inizio i nostri obiettivi sono sempre stati chiari, non ci siamo mai nascosti, ma dobbiamo tenere il passo di quelle davanti che corrono veloce. Scarpa d’Oro? Devo continuare così, le responsabilità aumentano, voglio fare bene in tutte e tre le competizioni. La concorrenza è agguerrita e ci vuole continuità. Mia moglie? Aveva detto che avrei fatto due gol, ne ho fatti il doppio (ride ndr)».

L’attaccante biancoceleste è poi intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: «Sono felice, abbiamo giocato una bella partita ottenendo un risultato importante. Complimenti? I complimenti di Luis Alberto e Parolo? Li ringrazio, il merito dei miei gol va diviso con tutti, ho comoagni fantastici che mi fanno segnare. Quaterna? E’ la prima volta che mi capita di fare quattro gol in una partita nella mia carriera, sono felice di aver eguagliato Parolo (ride, ndr). Classifica? Nel giorne d’andata abbiamo perso qualche punto per strada e avremmo piotuto avere una classifica ancora più importante. Siamo felici dell’ambiente e dell’alchimia che viviamo tra noi, lo staff e i tifosi. Adesso dobbiamo dare continuità a quello che stiamo facendo perché le altre squadre vanno forte e noi non dobbiamo essere da meno».