Gumus allontana la Lazio: “Il mio obiettivo è diventare titolare al Gala. Voglio lasciare il segno in questo club”

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO 10/06 ORE 13:00 – Nonostante gli accostamenti di mercato alla Lazio, Sinan Gumus pare non avere alcuna intenzione di muoversi da Istanbul per lasciare il Galatasaray. Lo si può intuire dalle dichiarazioni rilasciate ai microfoni di fanatik.com: “Ho avuto un brutto infortunio. In quel periodo è stato difficile vedere i miei compagni giocare mentre io sono stato costretto a rimanere tre mesi fuori. Avevo perso anche tono muscolare, ma grazie al lavoro supplementare svolto in allenamento sono guarito e ora guardo avanti. Questa è stata la mia seconda stagione al Galatasaray, nella prima non sono stato molto fortunato. Ora voglio togliermi l’etichetta di giovane promettente, e diventare uno degli 11 titolari della squadra”. Riguardo al futuro Gumus pare avere le idee chiare: “Non posso dire di aver dato tutto il mio contributo alla causa del club, per questo spero di essere uno dei protagonisti con questa maglia ancora a lungo. Mi piacerebbe lasciare il segno in questa società, come ha fatto Hakan ?ükür”.

 

Il calciomercato estivo della Lazio girerà intorno a due fattori: la scelta dell’allenatore e le cessioni di Candreva e Biglia. La partenza di almeno uno dei due big costringerà la società all’acquisto di un degno sostituto. Per il numero 87 sopratutto Inter, Napoli, Chelsea e Atletico Madrid sono pronte a sborsare le cifre richieste dal presidente Lotito. Per tutelarsi da un’eventuale partenza, secondo le indiscrezioni raccolte dal portale calciomercato.it, i biancocelesti avrebbero puntato gli occhi su Sinan Gumus, ala tedesca di origini turche. Classe 1994, milita attualmente nel Galatasaray (26 presenze in stagione, con un bilancio di 11 reti e 4 assist), non è considerato incedibile. Il ds Igli Tare incontrerà la dirigenza giallorossa per chiedere informazioni e aprire una trattativa.