FORMELLO – Out gli esterni: Inzaghi spera in Lulic, altrimenti sarà difesa a quattro – FOTO

lulic lazio capitano
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio è scesa in campo a Formello nella sessione di allenamento di questa mattina: ecco le ultime

In casa Lazio è emergenza esterni. Marusic, Patric e Basta non hanno preso parte alla sessione di allenamento che si è svolta questa mattina in quel di Formello. Una contusione al piede rimediata contro l’Inter ha obbligato Lulic ad accontentarsi di un lavoro differenziato. Date queste assenze, Simone Inzaghi starebbe pensando di tornare alla difesa a quattro, composta da Basta, Wallace, De Vrij e Radu. Il modulo sarebbe il 4-3-2-1, con l’innesto di Murgia a centrocampo. L’allenatore spererebbe nel recupero in extremis del capitano, che andrebbe a prendere il posto del giovane classe ’96, tornando alla difesa a tre. Tutto dipende dalle sue condizioni: in caso non ce la facesse, si opterebbe per un cambio di modulo.

ANDERSON – Dalle prove di oggi, Felipe Anderson sembrerebbe destinato ad accomodarsi nuovamente in panchina, avendo la possibilità di essere utilizzato a partita in corso. Sono stati aggregati al gruppo che ha lavorato quest’oggi sia Spizzichino che Miceli, mentre si sono fermati nuovamente Palombi e Di Gennaro.

OSPITE D’ECCEZIONE – Spettatore dell’allenamento di questa mattina Maurizio Domizzi, difensore del Venezia. L’ex Lazio è stato intervistato da Lazio Style Channel: «Mi aspettavo che Inzaghi diventasse un bravo allenatore? Preventivare quello che un giocatore sarà da allenatore è azzardato. Quello che sta facendo alla Lazio è grandissimo. Nell’ultimo mese i biancocelesti sono stati un po’ sfortunati. Hanno le potenzialità per fare un buon campionato».