FIGC, arrivano conferme: Tavecchio rassegna le dimissioni

tavecchio
© foto www.imagephotoagency.it

Alla fine Carlo Tavecchio ha ceduto e, nel corso del Consiglio federale odierno, ha rassegnato le sue dimissioni

Ad una settimana dalla mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali di Russia 2018, Carlo Tavecchio ha ceduto. Nel corso del Consiglio federale in programma oggi in Via Allegri, l’ormai ex leader della FIGC ha rassegnato le proprie dimissioni. Contrariamente a quanto si pensasse subito dopo l’eliminazione degli Azzurri, il massimo dirigente del calcio italiano ha deciso di concludere il proprio percorso. Prima di richiedere le dimissioni di tutto il consiglio – riporta Corriere.it – Tavecchio avrebbe dichiarato: «Ambizioni e sciacallaggi politici hanno impedito di confrontarci sulle ragioni di questo risultato». «Ho preso atto del cambiamento di atteggiamento di alcuni voi», ha poi aggiunto ai consiglieri.