Zulte-Lazio, Leiva imita Mancini: gol da cineteca per il brasiliano – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Luca Leiva segna il suo primo gol in biancoceleste e non sarebbe potuto essere più bello

La Lazio è volata in Belgio per chiudere il Girone K con l’ultimo scontro con lo Zulte Waregem. In campo una rosa rivisitata, giovane e forse un po’ troppo inesperta. Il poco cinismo del reparto avanzato l’ha resa talvolta sconclusionata, almeno finchè Inzaghi non ha gettato nella mischia l’attesissimo Felipe Anderson e Leiva. Dribbling e concretezza. I due brasiliani si sono resi subito i veri protagonisti del secondo tempo. Il numero 10 ha letteralmente infiammato la corsia di destra, mandando in bambola la retroguardia avversaria con i suoi movimenti di suola e tacco. Lucas, invece, con la graniticità di una colonna si è preso il centrocampo per rompere il gioco delle fila nemiche. Uno dei pregi più grandi di Simone è quello di non sbagliare neppure una sostituzione e anche stavolta le sue intenzioni si sono rivelate vincenti. Proprio i due giocatori hanno regalato alla Lazio il momentaneo pareggio. Un gol da cineteca partito da una punizione pennellata da Felipe Anderson, traiettoria sporcata in area da Palombi che non ha trovato la rete, ma ha fornito a Leiva un assist perfetto per un colpo di tacco da vedere e rivedere ancora. I più nostalgici avranno ricordato quel numero 10 che si chiamava Roberto Mancini, mentre lui metteva a segno il primo gol con l’Aquila sul petto.

Articolo precedente
patricZulte Waregem-Lazio 3-2, tabellino e pagelle
Prossimo articolo
felipe andersonLe pagelle di Zulte-Lazio: Bentornato Felipe, Vargic da horror, che personalità Miceli!