Europa League, il girone della Lazio: tra romanticismo e dolci ricordi

europa league lazio
© foto Calcio News 24

Europa League, le avversarie sorteggiate portano dolci ricordi e curiosità positive: ecco gli incroci della Lazio con Nizza, Zulte Warigem e Vitesse

L’attenzione dovrebbe essere rivolta tutta al match di domenica contro il Chievo Verona. Eppure, a far sognare i tifosi, desiderosi di tornare a viaggiare, il sorteggio di Europa League è l’argomento che più fa discutere. Nizza, Zulte Waregem e Vitesse saranno le avversarie in campo internazionale. Club, secondo l’edizione odierna de La Repubblica, che riportano alla mente episodi gloriosi della storia della Lazio, anche curiosità e statistiche positive. Il preparatore dei portieri della squadra olandese è Raimond van der Gouw: è a lui che Marcelo Salas segnò, il 27 agosto 1999, il gol decisivo nella finale di Supercoppa Europea contro il Manchester United. Nei loro trascorsi in Belgio invece, Sergej Milinkovic-Savic e Adam Marusic hanno punito ben 5 volte la compagine di Waregem. Infine Lucien Favre, attuale tecnico dei francesi, incontrerà ancora i capitolini nel suo cammino europeo. Nel 2013 fu eliminato con il suo Borussia Mönchengladbach ai sedicesimi di finale.