EURO 2016 – Super Italia: 2-0 al Belgio e grande assist di Candreva. Parolo: “Vittoria del gruppo. Darò il massimo in questo Europeo”

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO ORE 23:42 – Al termine del match ai microfoni di Sky Sport è intervenuto Marco Parolo: “É bello vincere queste partite perché sofferte. La vittoria è stata del gruppo, ci siamo uniti, tutti hanno aiutato. Così si costruiscono i trionfi. Io ho la corsa nel sangue, mi piacere correre, vengo da una famiglia di ciclisti, correre è bello. Personalmente metterò tutto me stesso in questo Europeo, cercherò di dare il meglio. Conte ha insistito molto sui miei movimenti, soprattutto sugli inserimenti. Noi dobbiamo solo giocare come chiede lui. Il Belgio? In termini ciclistici era il Mortirolo, di solito di tappe alpine ce ne sono 3. Adesso puntiamo alla cima Coppi, poi vedremo”. 

L’Italia c’è e adesso tutti dovranno fare i conti con la squadra di Conte. Con i gol di Giaccherini e Pellè gli azzurri battono 2-0 il Belgio a Lione e balzano in testa al gruppo E. Una partita durissima, giocata con grande intensità da entrambe le squadre. Splendido l’assist di Bonucci per il vantaggio al 32′ del primo tempo. Nella ripresa tante occasioni per l’Italia, culminate nel raddoppio di Pellè al 92′ dopo l’ennesimo contropiede.

PAROLO E CANDREVA – Marco Parolo e Antonio Candreva scendono in campo dal primo minuto. Ci mette un po’ a carburare il centrocampista biancoceleste che soffre la pressione di Fellaini, poi col passare dei minuti diventa più propositivo. Parte subito forte invece Candreva. L’esterno romano spinge molto sulla fascia e crossa con facilità in area, al 35′ ci prova anche con un bolide dal limite che viene respinto in angolo da Courtois. Nella ripresa Parolo cerca l’inserimento tra le linee con più continuità, mentre Candreva ripiega in fase difensiva per dare un aiuto ai suoi compagni in affanno con l’entrata in campo di Mertnes e Orgi. Ma nel finale è proprio l’esterno biancoceleste a regalare con uno splendido assist la palla del 2-0 a Pellè. Esordio super positivo per i due calciatori della Lazio.