ESCLUSIVA – Corradi: “Lazio, contro il Chievo devi solo vincere. L’Europa? Obiettivo possibile. In biancoceleste ho ricordi fantastici”

© foto www.imagephotoagency.it

In vista di Lazio-Chievo Verona in programma domani, la redazione di Lazionews 24 ha contattato in esclusiva Bernardo Corradi, doppio ex attaccante delle compagini.

Lazio-Chievo, da doppio ex che partita ti aspetti?

“Sicuramente è la Lazio che dovrà fare la partita per dare un pò di continuità ai suoi risultati, soprattutto se vuole l’Europa League. Fuori casa ha giocato grandi partite, ma in casa ha spesso faticato, ad esempio come contro il Carpi, una partita che era da vincere. I valori in campo domani sono comunque diversi”.

Tra i problemi della Lazio, c’è quello degli attaccanti che non sono andati molto in rete in questa prima metà di stagione..

“Quando un reparto non funziona è un problema di tutta l’organizzazione del gruppo. Una squadra deve essere basata su fondamenta solide. Le insicurezze della Lazio sono comunque derivate principalmente da errori difensivi e non dal reparto offensivo”.

Pioli ha detto che l’obiettivo resta giocare l’Europa League la prossima stagione:

“Si, è un obiettivo possibile, ma certe partite, come quella di domenica, vanno assolutamente vinte. Contro il Chievo sarà una partita chiusa e potrebbe essere il singolo a risolverla”.

Un tuo ricordo in biancoceleste?

“Al di là del piazzamento in Champions e della vittoria della Coppa Italia, sono stati due anni fantastici. Un’esperienza che mi ha lasciato compagni di squadra con cui mi sento tuttora”.

 

 

Marco Da Pozzo