RIVIVI LA DIRETTA – Patric: «Contro il Palermo vietato abbassare la guardia. Il mio idolo? Dani Alves»

© foto @SkySport

Rapporto con Basta…
«E’ ottimo. Sappiamo a vicenda che l’altro vuole giocare, è normale e fa bene per la squadra. Ci facciamo i complimenti quando realiziamo ottime prestazioni».

 

Dove devi migliorare?
«C’è sempre qualcosa da imparare, io sono molto giovane quindi…».

 

Miglior terzino in Serie A?
«Dani Alves palla al piede è il più forte. Lichsteiner è molto bravo in entrambe le fasi e nelle diagonali, anche Basta però lo inserisco fra i migliori. Ma il mio preferito è Dani Alves».

 

Luis Alberto sta vivendo problemi di adattamento?
«Deve capire quello che gli manca per giocare nel calcio italiano. Lui ha tante qualità ha un piede magnifico. Ma deve capire che si trova in una paese con una mentalità diversa».

 

Cosa daresti per giocare il derby?
«Tutti vorrebbero giocarlo, ma se la squadra vince va bene così».

 

Che ricordi hai del Barcellona?
«E’ una seconda casa per me, ho lasciato tanti amici. E’ stato importante crescere li».

 

Cosa è cambiato rispetto all’anno scorso?
«Ognuno gioca per la squadra. Io sono contento per la fiducia del mister e cerco di fare meglio. Inzaghi è stato molto importante per noi, ma devo ringraziare tanto Pioli».

 

«E’ un momento ottimo per la squadra, dobbiamo continuare così. Champions? E’ bello sognare però dobbiamo pensare partita dopo partita.
«Viene prima il Palermo, partita facile sulla carta. E’ sbagliato pensarlo, vinciamo questa e pensiamo alla Roma».

 

Fra poco il terzino della Lazio, Patric Gabarron, interverrà in conferenza stampa. Segui la diretta scritta su Lazio News 24!