Colantuono: “Contro la Lazio senza paura. Cambieremo atteggiamento”

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell’Udinese, Stefano Colantuono, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di domani pomeriggio contro la Lazio.

“Kuzmanovic è pronto ed è a disposizione – ha affermato il tecnico – La squadra  lavora molto e si è allenata sempre bene. Dobbiamo lavorare su alcuni aspetti, è lì che dobbiamo insistere, abbiamo buone possibilità di fare sempre bene e non ad intermittenza”.

 

La squadra dei Pozzo vive un momento di difficoltà ed è reduce da una settimana in ritiro: “Dal punto di vista mentale il ritiro è andato bene, la rosa ha reagito bene e lo ha accettato con responsabilità e tranquillità. Noi possiamo essere criticati per altre cose, non per la professionalità, non dobbiamo mai mancare nell’atteggiamento”.

Quella tra friulani e laziali è una sfida già andata in scena due volte in questa stagione tra campionato e Coppa Italia: “Domani sarà il terzo incontro con la Lazio, dobbiamo cambiare qualcosa nell’atteggiamento per le peculiarità ben definite dei biancocelesti, dobbiamo lavorare sul non possesso palla. Non abbiamo mai tralasciato nulla nella preparazione della gara, lo stesso è stato fatto con la Lazio. È chiaro che poi in campo ci sono gli avversari, questa volta cambieremo leggermente l’atteggiamento”.

Colantuono ha detto la sua anche sulle difficoltà mosrtate dal collettivo allenato da Pioli: “La Lazio è una squadra di grande rispetto, che rispetto all’anno scorso si è ulteriormente rinforzata, poi il calcio è strano e si ritrova fuori dalle posizione che gli competevano ma ha una rosa molto competitiva, è da prendere con grande cautela perché è veramente forte. Non dobbiamo scendere in campo con la paura e non dobbiamo guardare i risultati degli avversari, dobbiamo pensare solo a noi e vivere alla giornata, domani mi aspetto che facciamo la nostra partita poi analizzeremo il risultato del campo, se riusciamo a trovare la continuità non abbiamo bisogno di guardarci dietro”.