Candreva, passo indietro dell’Atletico Madrid

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO 24/05 ORE 15.00 – Secondo quanto riportato da Sky Sport sembra che l’affare tra Lazio e Atletico Madrid per Antonio Candreva si sia complicato. Dopo la prima offerta, rifiutata dalla società capitolina, il club spagnolo sembra aver rallentato, complice l’imminente finale di Champions League e anche l’acquisto del centrocampista offensivo Nicolas Gaitan.  

 

AGGIORNAMENTO 23/05 ORE 13.30 – Secondo quanto riportato dalla Repubblica la Lazio avrebbe rifiutato la prima offerta dall’Atletico Madrid di circa 16 milioni. Il club biancoceleste ha formulato una richiesta di 35 milioni ma il club spagnolo è convinto che si potrà chiudere anche a meno e per questo presenterà un’altra offerta. 

 

AGGIORNAMENTO ORE 18:52 – L’Inter inizia a muovere i primi passi per Candreva, ma la prima offerta ufficiale per l’esterno romano arriva direttamente dalla Spagna. Secondo quanto riporta Sky Sport, l’Atletico Madrid ha presentato alla Lazio un’offerta da 16 milioni di euro (2 di bonus, ndr) per aggiudicarsi le prestazioni di Candreva. Cifra ritenuta ancora troppo bassa del presidente Lotito, che ne chiede almeno 25. La differenza tra domanda e offerta è tanta, ma il club spagnolo fa sul serio e nei prossimi giorni potrebbe già arrivare un nuovo rilancio.


AGGIORNAMENTO ORE 15.00
– Secondo quanto riportato da Sport Mediaset il presidente dell’Inter Thohir vorrebbe mettere sul piatto Biabiany e Ranocchia più un conguaglio economico per poter abbassare la richiesta del patron della Lazio di 25 milioni di euro per Candreva. I rapporti tra i due club sono buoni ma Lotito vorrebbe monetizzare il più possibile vendendo il numero 87. Tutto comunque sembra essere destinato a chiarirsi solo dopo l’Europeo. 

 

In casa Lazio continua a tenere banco il futuro di Antonio Candreva, oltre che a quello di Lucas Biglia. Mentre per l’argentino sembrano esserci più possibilità di permanenza, l’esterno romano appare essere con le valigie in mano. Per parlare del suo futuro, è intervenuto ai microfoni di FcInternews, il procuratore Federico Pastorello: «Vediamo, siamo in attesa. Ci sono tante squadre che lo vorrebbero.» Dichiarazioni che fanno presagire un futuro ben distante dalla Capitale.