Lazio, il dopo-Felipe Anderson può essere Luan: ecco chi è

luan
© foto @Youtube

Per sostituire Felipe Anderson, la Lazio valuta la stella del Gremio Luan: Tare studia il colpo

Felipe Anderson approda al West Ham e lascia a Roma quell’indolenza che nelle stagioni laziali lo ha sempre accompagnato. Le sue accelerazioni e le sue giocate sopraffini hanno fatto sporadicamente innamorare i tifosi fino alla prodezza contro l’Inter che ha fatto gridare al miracolo Champions. Non tutti avvertiranno la nostalgia di questo talento inespresso, nemmeno il direttore sportivo della Lazio Igli Tare che segue molti talentuosi giocatori per la sostituzione di Anderson. Uno di questi è la stella del Gremio Luan Guilherme de Jesus Vieira, metà seconda punta, metà prima punta atipica. Non è un cecchino seriale ma la palla la sa buttare dentro: nella Libertadores del 2017 è protagonista con 12 presenze e 8 gol all’attivo. Sono 178 le presenze con il Gremio, 46 le reti col Club brasiliano. Luan sa puntare l’uomo, illudere il diretto marcatore con finte di corpo e movimenti rapidi. Possiede una capacità di giocare con la suola fuori dal comune, prerogativa di chi ha iniziato con il calcio a 5. Comincia a calcare il campo a undici nelle giovanili del Tanabi, milita nell’America di San Paolo e nella Catanduvense prima di vestire la maglia del Gremio nel 2014. Nel 2016 vince l’oro alle Olimpiadi di Rio proprio assieme a Felipe Anderson e nel 2017 si aggiudica da protagonista la Libertadores. Nella finale di ritorno contro gli argentini del Lanùs realizza un gol da favola eludendo mezza difesa e beffando il portiere con un morbido scavetto. Attualmente è sotto contratto fino al 2020 col club di Porto Alegre, dopo un corteggiamento della Sampdoria risalente alla scorsa estate, Luan si sente pronto per il calcio europeo e ammicca all’interesse della Lazio.

LA TRATTATIVA – Il direttore sportivo del Gremio nei giorni scorsi ha parlato di contatti di vecchia data con Tare ma l’interesse del Club capitolino è più che reale. L’investimento per il sostituto di Felipe Anderson sarà importante come lo è la clausola rescissoria del numero 7 del Club di Porto Alegre: 25 milioni di euro. Lo stanziamento di una tale cifra e il probabile addio di Milinkovic-Savic potrebbero far pensare ad un parziale cambio di modulo da parte di Simone Inzaghi che affiancherebbe ad Immobile un altro trequartista oltre a Luis Alberto. La Lazio vuole provare ad aggirare la clausola rescissoria avvicinandosi alla stessa offrendo una cifra vicina ai 20 milioni con modalità di pagamento dilazionabili. Un ostacolo da non sottovalutare è il contributo pari al 30% del valore del cartellino da corrispondere all’agente del calciatore al momento della firma. Emissari biancocelesti stanno preparando il terreno per l’eventuale assalto del ds Igli Tare. La Lazio è vigile e presto Luan potrebbe ritrovarsi a Roma con l’aquila sul petto.

Paolo Pieramici – LazioNews24