Lazio, chiuso il calciomercato di gennaio in entrata: ecco gli obiettivi di Tare per giugno

calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds Igli Tare lavora in anticipo per piazzare alcuni colpi estivi: sul taccuino tornano di moda tre calciatori

«Con l’acquisto di Caceres, il mercato in entrata di gennaio della Lazio può dirsi concluso», è con queste parole che inizia l’articolo pubblicato sull’edizione odierna de La Repubblica a firma di Marco Ercole. Difficilmente la rosa biancoceleste vedrà nuovi innesti, a meno di occasioni irrinunciabili. Il ds Igli Tare però non si ferma ed inizia a muoversi per il futuro: sulla lista del dirigente albanese figura sempre Sardar Azmoun, 22enne iraniano del Rubin Kazan con il quale non ha mai interrotto i contatti (in particolare con la famiglia del ragazzo).

SGUARDO AL FUTURO – Ci sono comunque altri due nomi che sono entrati nell’orbita Lazio già in passato e sono destinati a tornare di moda. Uno di questi è Federico Viviani, centrocampista attualmente alla Spal, di proprietà però del Verona, con il quale è sotto contratto fino a giugno 2020. I rapporti con l’Hellas sono ottimi e il 25enne cresciuto nel settore giovanile della Roma gradirebbe la destinazione laziale. Anche in difesa non è mai tramontata la possibilità di arrivare al centrale mancino polacco Jaroslaw Jach dello Zaglebie Lubin: il classe 1994 era stato vicino la scorsa estate, ma alla fine Simone Inzaghi decise di puntare su Luiz Felipe. La situazione legata al rinnovo di Stefan de Vrij potrebbe aprire nuovi scenari verso quest’ultima destinazione.