Luiz Felipe: «Non sapevo come esultare! Gol? A me interessano solo i 3 punti per la squadra»

luiz felipe
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio vince a Bologna: Luiz Felipe e Lulic regalano i tre punti a Simone Inzaghi, in questo Boxing Day

La Lazio alza gli scudi: padrona del campo e sicura di sè porta a casa i tre punti. Luiz Felipe apre le marcature, poi sigilla Lulic seppur allo scadere del match: un sospiro di sollievo che regala fiducia. Ai microfoni di Lazio Style Radio, a commentare è proprio il brasiliano: «È un giorno da ricordare per sempre: il primo gol in Serie A e l’assist. Ma sono più importanti i tre punti. La mia compagna? Dedico a lei il gol e a mio figlio che si chiamerà Diego. Lei mi è sempre vicina, anche nei momenti peggiori. Ho fatto gol ma non sapevo come esultare, ma è stato bellissimo. Erano tutti felici per me, ma io penso alla squadra, siamo un iti per continuare a fare quello che stiamo facendo, così arriveremo lontano. Non era facile venire a vincere qui, loro si sono messi tutti dentro, santnader è fisico, ma la squadra si è comportata bene e abbiamo vinto. Torino? Dobbiamo continuare a lavorare così, vincere senza prendere gol». 

TORINO – «Non sarà facile però giocheremo in casa e fare la partita: loro davanti sono forti, ma anche noi abbiamo difensori forti. Dobbiamo vincere per stare sopra in classifica. Domani chiamo Ciro Immobile per farmi dare consigli su come fermare Belotti (ride, ndr)».